/ Cronaca

Cronaca | 16 agosto 2022, 17:11

Imperia, controlli a tappeto negli stabilimenti balneari: Carabinieri scoprono irregolarità igieniche e due lavoratori in nero. Elevate sanzioni per 10 mila euro

I militari dell'Arma inoltre, hanno denunciato due persone per guida in stato di ebbrezza. Nei tre giorni di “ponte” controllati altri 71 esercizi pubblici, ma non sono state rilevate violazioni

Imperia, controlli a tappeto negli stabilimenti balneari: Carabinieri scoprono irregolarità igieniche e due lavoratori in nero. Elevate sanzioni per 10 mila euro

Nel corso del “ponte” di Ferragosto i Carabinieri del Comando Provinciale hanno dedicato particolare attenzione alle zone della “movida” dove, indiscutibilmente, si è assiepata una moltitudine di turisti, complici anche le condizioni climatiche particolarmente favorevoli, rinfrescate a tratti da qualche sporadico temporale.

L’azione sinergica compiuta da tutte le unità territoriali del Comando Provinciale si è riversata sul territorio, senza fare mai mancare, dove necessario, la presenza e l’assistenza dei militari dell’Arma.

Particolare attenzione è stata dedicata al capoluogo di provincia dove i Carabinieri della Compagnia - assistiti dai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro (N.I.L.), dai N.A.S. di Genova e da Ispettori del Dipartimento Igiene e Sanità dell’ASL1 Imperiese - hanno eseguito verifiche in sette stabilimenti balneari, riscontrando in due casi alcune irregolarità igienico-sanitarie e rilevando la presenza di due lavoratori irregolari, con l’irrogazione di sanzioni amministrative pari a circa 10 mila euro, con riserva di ulteriori recuperi contributivi e previdenziali.

Nel medesimo contesto operativo, sono state denunciate due persone per guida in stato di ebbrezza alcolica. Complessivamente, nei tre giorni di “ponte” i militari di Imperia hanno controllato altri 71 esercizi pubblici, senza rilevare violazioni.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium