/ Cronaca

Cronaca | 12 agosto 2022, 12:45

Ferragosto 'salvo' a Imperia e Santo Stefano al Mare: le nuove analisi dell'Arpal evidenziano valori "conformi"

Nel capoluogo torna quindi balneabile il tratto di mare antistante la 'Spiaggia delle Rateghe' mentre a Santo Stefano quello dello specchio acqueo nella zona di piazza Saffi

Ferragosto 'salvo' a Imperia e Santo Stefano al Mare: le nuove analisi dell'Arpal evidenziano valori "conformi"

Le nuove analisi dell'Arpal, effettuate stamani, hanno rilevato come i parametri siano "ritornati" conformi lungo il tratto di mare antistante la 'Spiaggia delle Rateghe'.

Due giorni fa erano infatti, state riscontrate dell'anomalie che avevano poi portato il sindaco di Imperia, Claudio Scajola, ad emanare l'ordinanza che imponeva il divieto di balneazione. Divieto che quindi sarà revocato in giornata considerati i nuovi accertamenti effettuati dall'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente ligure. 

Buone notizie anche a Santo Stefano al Mare dove, sempre stamani, gli accertamenti dell'Arpal hanno dato esito favorevole per il tratto dello specchio acqueo nella zona di piazza Saffi, che interessa a Est della Foce del Rio Torre e a Ovest della massicciata, posta a difesa dell’approdo ‘L’ancora’. Anche in questo caso il sindaco Marcello Pallini ha provveduto a revocare il divieto di balneazione.  

"Ringrazio Arpal per la tempestivitá, ha dichiarato il primo cittadino Pallini, con cui hanno rifatto i prelievi, comunicati velocemente. Sono contento per tutti gli usufruitori delle nostre spiagge e per tutti gli operatori. Un ringraziamento a coloro che mi hanno segnalato potenziali problemi, che abbiamo controllato per tranquillitá, ma erano regolari. Il mare non ha confini e accidentalmente può capitare, ma il nostro sistema fognario sta reggendo bene grazie a giornalieri controlli di tecnici e operai comunali, di Riviera Acque ed ex Secom. Continueremo a monitorare e ad intervenire tempestivamente perché tutti si possa godere del nostro mare".

Turisti, residenti e operatori commerciali quindi tirano un sospiro di sollievo: il weekend di Ferragosto è salvo. Non vi sono adesso problemi legati all'inquinamento. Come spesso capita d'estate, con un maggiore afflusso di popolazione sul territorio, alcuni tratti costieri possono riscontrare queste anomali che sono del tutto accidentali e momentanee e non incidono quindi sullo 'stato di salute' complessivo del tratto di litorale. 

 

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium