Leggi tutte le notizie di 2 CIAPETTI CON FEDERICO ›

Politica | 03 luglio 2022, 18:36

Imperia: discussione sulla paternità della ciclabile, il PD cittadino ripercorre quando storicamente avvenuto

"Noi abbiamo sempre voluto la ciclabile e siamo felici che, ancorché con ritardi, sia stato inaugurato il primo tratto della ciclabile cittadina"

Imperia: discussione sulla paternità della ciclabile, il PD cittadino ripercorre quando storicamente avvenuto

“Prendiamo atto e riconosciamo nelle parole del Vice Sindaco Fossati la verità di quanto avvenuto in passato e dell'importanza della pista ciclabile imperiese nello sviluppo turistico della città di Imperia. Medesimo riconoscimento non possiamo avere nei confronti del Consigliere Montanaro che chiudeva la sua nota stampa con queste parole:‘i cittadini hanno memoria e sanno riconoscere chi è di parola e chi fa parole”. Ad intervenire sulla discussione relativa alla paternità della ciclabile è il Pd della città di Imperia, che continua: “Bene, ripartendo da questa frase, per ribadire chi è stato di parola e chi meno, oltre che per rinfrescare la memoria sulla posizione di tutti coloro che oggi si fregiano di essere fautori e sostenitori irriducibili della ciclabile, ripercorriamo quando storicamente avvenuto.

Era il lontano 2000 quando l'attuale Sindaco lanciava l'idea del ‘filobus di cristallo’, una sorta di metropolitana leggera che avrebbe dovuto collegare le località della riviera, una nuova barriera, un'onirica idea per la quale l'allora coordinatore nazionale di Forza Italia e Presidente RT organizzò in merito un convegno al teatro Ariston di Sanremo. Dopo 10 anni, ecco che la destra tornava all’attacco con Sappa, che proponeva di usare il sedime della vecchia ferrovia nel tratto San Lorenzo al Mare-Cervo per un altro filobus ai danni della pista ciclabile ad uso esclusivo di ciclisti e pedoni e del futuro turistico di Imperia. Insomma, noi abbiamo sempre voluto la ciclabile e siamo felici che, ancorché con ritardi, sia stato inaugurato il primo tratto della ciclabile cittadina, ed è altrettanto banale ma non scontato affermare che le bugie, come si suole dire, hanno le gambe corte e siamo sicuri, nel nostro piccolo, di aver così rinfrescato la memoria degli imperiesi”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium