Politica - 29 giugno 2022, 08:40

Imperia: domani pomeriggio alla 'Lagorio' un convegno sulla proposta alternativa all'ospedale unico

Verrà anche lanciata una petizione pubblica alla regione perché prenda almeno in considerazione tale proposta eseguendo uno studio di fattibilità ad hoc.

Imperia: domani pomeriggio alla 'Lagorio' un convegno sulla proposta alternativa all'ospedale unico

Domani pomeriggio alle 17.30, alla sala convegni della Biblioteca Lagorio di Imperia, ‘Azione’ (il partito di Carlo Calenda) organizzerà un convegno aperto al pubblico per spiegare nei dettaglio la proposta alternativa all’Ospedale Unico di Taggia, proposta che prevede la trasformazione dei nosocomi esistenti in dipartimenti di urgenza e la costruzione ex novo di un monoblocco ad alta tecnologia per la medicina di elezione nell’ospedale di Bussana.

Verrà anche lanciata una petizione pubblica alla regione perché prenda almeno in considerazione tale proposta eseguendo uno studio di fattibilità ad hoc. Non è vero che ormai la decisione presa sia irrevocabile, non è stato nemmeno eseguito uno dei 110 espropri previsti e non c’è nemmeno un progetto di massima per l’ospedale a Taggia.

In tema di finanziamenti peraltro il decreto Conte che autorizza l’INAIL a finanziare la costruzione di ospedali (salvo poi riscuotere l’affitto) parla di 225 milioni per il Nuovo Ospedale del Ponente Ligure (non specificamente di Taggia). “225 milioni – dice ‘Azione’ - sarebbero di gran lunga sufficienti per il monoblocco a Bussana ma sono largamente inferiori ai 400 milioni che la Regione ha già detto che ci vorranno per Taggia. Cambiare idea talora non è segno di debolezza ma piuttosto di saggezza. L’idea dell’ospedale unico risale al 2008 e qualcosina è successo nel frattempo!”.

Per aderire alla petizione: https://petizionepubblica.it/pview.aspx?pi=IT88409

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU