/ Sport

Sport | 22 giugno 2022, 07:05

Pallanuoto, Giulia Emmolo e Carla Comba portano Imperia ai Mondiali di Budapest

La mancina di Pontedassio sarà tra le protagoniste del Setterosa. L'Argentina di Carla Comba inserita nel difficile gruppo B con USA e Olanda

Pallanuoto, Giulia Emmolo e Carla Comba portano Imperia ai Mondiali di Budapest

In Ungheria, è arrivato il fischio d’inizio dei Mondiali 2022 di nuoto e pallanuoto. La rassegna magiara, in diretta quotidianamente sui canali Rai e RaiSport, avrà anche un pizzico di Imperia dato che l’Italia annovera la mancina Giulia Emmolo tra le proprie fila  e l’Argentina è capitanata da Carla Comba, difensore della Rari Nantes Imperia.

Il Setterosa ha cominciato lunedì sera a Budapest, pareggiando 7-7 contro il sorprendente Canada. Nella gara di apertura del girone A, che vede anche le padrone di casa ungheresi (tra le favorite della competizione) e la Colombia, la pontedassina Emmolo non è riuscita ad andare a segno ma ha giocato quasi tutto il match. Nata e cresciuta in Rari Nantes Imperia, ha vissuto l’epoca d’oro della formazione giallorossa che nel 2014 è arrivata allo scudetto. Titolo vinto dalla mancina anche quest’anno con la calotta dell’Ekipe Orizzonte Catania, risultando decisiva ai rigori nella finalissima contro Padova.

Partecipa al Mondiale per la prima volta l’Argentina capitanata da Carla Comba, attuale difensore della Rari Nantes Imperia. Le compagne giallorosse hanno raggiunto la salvezza domenica, nella partita di Firenze, mentre le ‘Tiburonas’ erano già a destinazione, a Debrecen dove si giocherà il girone B che comprende le fortissime americane, il SudAfrica e le temibili olandesi. Il match d’esordio ha visto prevalere proprio le Oranjes sull’Argentina con un roboante 28-6. 

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium