/ Attualità

Attualità | 09 giugno 2022, 07:02

Sanremese: il neo DS Marcello Panuccio "Nei prossimi giorni arriveranno altre ufficialità. La prima settimana? Caotica, stimolante, bella"

"Tante società del nostro territorio hanno accolto il nostro progetto sui giovani" tanti gli argomenti toccati dal giovane dirigente biancoazzurro

Sanremese: il neo DS Marcello Panuccio "Nei prossimi giorni arriveranno altre ufficialità. La prima settimana? Caotica, stimolante, bella"

La linea del telefono è quasi sempre occupata e rubare qualche minuto per una intervista a Marcello Panuccio diventa molto difficile. D’altronde per i direttori sportivi, questo, è il periodo più caldo dell’anno, soprattutto se hai ricevuto il mandato da una decina di giorni. E intanto ci sono stati due rinnovi importanti (come quelli di Gagliardi e Bregliano), un addio praticamente certo (Anastasia) e un cambio in panchina.

Caotica, stimolante, bella” con queste tre parole Panuccio descrive la prima settimana da DS della SanremeseE’ tutto frenetico perché ci vengono proposti tanti ragazzi ma ho la fortuna di lavorare al meglio con il presidente e la condivisione diventa piacevole.

Il lavoro va pianificato insieme  all’allenatore Giannini, le cui idee sul modulo non si discosteranno molto da quelle del predecessore:” Parliamo sempre di un 4-2-3-1 o un 4-3-3, poi chiaro che conta l’interpretazione e alcune idee di gioco saranno differenti.” Sistemi che esaltavano le doti dell'ormai ex Anastasia:” Stiamo valutando alcuni profili tra Serie C e D. Dovremo scegliere se rimpiazzarlo con uno o due giocatori a seconda dell’utilità e dell’adattamento alle situazioni.

Il mercato è fatto anche di rinnovi. Ai nomi di Scalzi, Mikhaylovsky e Valagussa, vicini alla riconferma, Panuccio ammette:” Rientrano nei piani di Giannini e nei prossimi giorni penso che arriveranno almeno 3-4 ufficialità. Dobbiamo solo limare alcuni dettagli per la riconferma. Abbiamo fatto un discorso di massima con ogni membro della rosa dell’anno scorso e tutti, a parità di offerte provenienti dalla Serie D, hanno dato la disponibilità a rimanere. Evidentemente abbiamo fatto bene sia tecnicamente che a livello gestionale.”

Allo stato attuale, la Sanremese sarebbe l’unica rappresentante del ponente ligure nella prossima Serie D. Un onere e un onore ma anche l’opportunità di diventare la principale ambizione per i giovani calciatori del territorio:”  Non dispiacerebbe affatto avere più ponentine nel girone. Anche perché il clima attorno a certe partite è unico: si vive per giornate come quelle. Molte società delle province di Imperia e Savona comunque  stanno accogliendo il nostro progetto: basta pensare che il giorno della presentazione dello staff, abbiamo organizzato uno stage con 25 ragazzi nati tra il 2004 e il 2006, della nostre zone. E stiamo valutando se aggregare alla rosa alcuni di loro. Tanti sodalizi si sono avvicinati a noi, proponendoci i loro giovani: per noi è un orgoglio ed anche un bel salto in avanti.”

E sul settore giovanile che il tandem Giannini-Panuccio conosce bene, il DS continua:” Lo scorso anno nella Juniores avevamo utilizzato quasi tutti i ragazzi nati nel 2005, quando il limite era il 2003. Sono stati precorsi i tempi. E questa stagione saranno più vicini alla Prima Squadra sia fisicamente che tecnicamente. E’ un progetto che rientra nella visione di Masu nel valorizzare i giovani prospetti della zona.”

La chiusura è dedicata all’aspetto personale: Marcello Panuccio sarà tra i DS più giovani del prossimo campionato. E' rimasto per un anno un po' nell’ombra per conoscere tutti gli aspetti più profondi dell’ambiente matuziano, lo scorso dicembre  ha conseguito il patentino da DS (comunque non obbligatorio in Serie D) col massimo dei voti ed ora ha avuto l’incarico dietro ad una prestigiosa scrivania, come quella biancoazzurra:” Sono molto felice e consapevole che sia un ruolo ambito, grazie alla credibilità del progetto. A prescindere dall’età ci vuole un pizzico di sfrontatezza, nell’avere qualcosa da dare, unita all’umiltà, di sapere che c’è sempre qualcuno che ti può insegnare qualcosa. “

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium