/ Ventimiglia Vallecrosia...

Ventimiglia Vallecrosia Bordighera | 22 maggio 2022, 12:44

I Deplasticati al lavoro a Ventimiglia per la pulizia delle spiagge con i ragazzi della 'Biancheri' (Foto)

L'evento fa parte del progetto di Educazione Civica che ha affrontato in classe il problema della plastica e dei danni che questa reca all'ambiente

Le immagini dei lavori

Le immagini dei lavori

I Deplasticati, dopo la collaborazione con la scuola 'Dante Alighieri' di Sanremo, hanno raccolto anche l'invito della secondaria 'Biancheri' di Ventimiglia e si sono uniti ai ragazzi della scuola media delle sezioni E, F, e D per la pulizia del tratto di spiaggia di lungomare Cavallotti.
L'evento, fortemente voluto e organizzato dalle professoresse Milena Portelli e Nadia Surrente, fa parte del progetto di Educazione Civica, che ha affrontato in classe il problema della plastica e dei danni che  questa reca all'ambiente. 

“Dalla teoria abbiamo voluto passare alla pratica - raccontano le due insegnanti - organizzando una giornata in cui i ragazzi non vanno i gita a visitare una città o un museo ma vanno a "toccare con mano" i danni dell'inquinamento sulle nostre spiagge. Abbiamo pensato che la partecipazione de I Deplasticati fosse importante per coadiuvare i ragazzi nel comprendere il modo corretto per differenziare e la pericolosità delle azioni incivili che arrecano danni alla fauna e alla flora marina”.

E infatti durante la pulizia - aggiungono I Deplasticati - ci siamo soffermati, con l'aiuto delle splendide foto subacquee scattate dalla nostra Annabella Baldin, su quello che c'è sotto il livello dell'acqua. Abbiamo mostrato ai ragazzi che basta scendere di pochi metri per trovarsi al cospetto di un meraviglioso mondo fatto di vita, colori e biodiversità. Un mondo che va assolutamente protetto e rispettato.

Un'altra volta abbiamo constatato con quanto entusiasmo ed impegno i più giovani partecipino a queste iniziative: in poche ore hanno raccattato e differenziato diversi chili di 'rumenta', molta della quale abbandonata da chissà chi con totale noncuranza”.

"Questa giornata - aggiungono Milena e Nadia - è stata valorizzata da un lavoro in sinergia tra le diverse amministrazioni: la scuola, che ha avviato il progetto, l'associazione I Deplasticati che da anni opera in difesa delle coste, il Comune che si è reso disponibile al confronto con i ragazzi, la Teknoservice che ha fornito il materiale per il lavoro, le famiglie degli alunni che hanno apprezzato l'iniziativa e fornito ai propri figli guanti e pinze per lavorare in sicurezza".

A fine operazione i ragazzi hanno diligentemente radunato tutto il 'raccolto' nel luogo stabilito e hanno ricevuto i complimenti e il ringraziamento dell'assessore ai Servizi Sociali Eleonora Palmero e del Consigliere Comunale per le Politiche Ambientali Giuseppe Palmero.

Ci uniamo ai ringraziamenti e siamo particolarmente grati alle due fantastiche professoresse Nadia e Milena per averci voluto come partner nel loro progetto” concludono I Deplasticati.

I Deplasticati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium