/ Cronaca

Cronaca | 22 maggio 2022, 07:11

Imperia, violento pestaggio al parco urbano: chiesto il processo per tre peruviani accusati di lesioni personali aggravate

I fatti risalgono al 16 giugno del 2020. Venerdì gli imputati compariranno dinanzi al gup Botti. Due le vittime che sono state prese a calci e pugni e hanno riportato la frattura di una costola e un trauma grave ai denti

Imperia, violento pestaggio al parco urbano: chiesto il processo per tre peruviani accusati di lesioni personali aggravate

Dovranno comparire venerdì prossimo, dinanzi al giudice per l’udienza preliminare Massimiliano Botti, i tre imputati per il violento pestaggio avvenuto il 14 giugno del 2020 al parco urbano di Imperia.

La Procura, rappresentata dal pm Enrico Cinnella Della Porta, ha chiesto infatti il rinvio a giudizio per Carlos Enrique Bonatti Guzman, 46 anni, difeso dall’avvocato Francesco Fazio del foro di Savona, Anderson Huaroc Barrionuevo, 32 anni assistito dall’avvocato Katia La Corte, e Jonathan Jacinto Osco, 29enne difeso dal legale Sandro Lombardo. Sono tutti immigrati peruviani da tempo residenti a Imperia.

I tre sono accusati di lesioni personali aggravate. Ci sono altri due soggetti indagati dalla Procura, ma che hanno affrontato un giudizio separato. Le vittime sono altri due peruviani che durante l'udienza preliminare avranno la possibilità di costituirsi parte civile.

In particolare un loro connazionale era stato colpito con calci e pugni mentre cercava di allontanarsi con una ragazza. Per gli inquirenti si è trattato di un pestaggio in piena regola dove la vittima è stata colpita di sorpresa e non ha avuto possibilità alcuna di difendersi né di scampare all’aggressione. Il fatto è aggravato dalla circostanza di essere stato compiuto da più persone riunite. Il ferito ha riportato una frattura alla costola con prognosi di 25 giorni.

Per sedare la violenta aggressione è intervenuto anche un amico della vittima che, però sarebbe stato picchiato brutalmente dopo essere stato scaraventato per terra. Anche lui ha riportato lesioni gravi ed in particolare la rottura dell’incisivo mediale superiore con conseguente indebolimento dell’organo della masticazione”.

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium