ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Sport

Sport | 14 maggio 2022, 07:05

Calcio giovanile: a Camporosso si alza il sipario sull'evento dedicato alla memoria di Mircko Salvaterra

La cerimonia di apertura dell’evento tecnico formativo Torino Academy “Mircko Salvaterra“ si è tenuta ieri sera al Palatenda di Bigauda a Camporosso con la presentazione e la sfilata delle squadre

Calcio giovanile: a Camporosso si alza il sipario sull'evento dedicato alla memoria di Mircko Salvaterra

E' iniziato l'evento, organizzato dalla Polisportiva Dilettantistica Vallecrosia Academy, dedicato alla memoria di Mircko Salvaterra, dirigente del settore giovanile e tesoriere biancorosso scomparso nel 2020, rivolto agli Allievi 2006/7, ai Primi Calci 2013 e ai Primi Calci 2014 di tutte le Academy Torino Fc.

La cerimonia di apertura dell’evento tecnico formativo Torino Academy “Mircko Salvaterra“ si è tenuta ieri sera al Palatenda di Bigauda a Camporosso con la presentazione e la sfilata delle squadre, in arrivo da tutta Italia, alla presenza delle istituzioni regionali e locali. Per l'occasione vi erano infatti il sindaco di Vallecrosia Armando Biasi, l'assessore di Vallecrosia Pino Ierace, l'assessore di Camporosso Cristiana Celi e i consiglieri regionali Veronica Russo ed Enrico Ioculano. Moderatore della serata è stato il giornalista Renzo Balbo. Hanno animato l'evento  anche diverse esibizioni della scuola di danza “Revolution Dance Studio”.

«Sarà un fine settimana importante perché, dopo due anni di pandemia, finalmente i nostri ragazzi avranno modo di confrontarsi in campo con realtà diverse da quelle della nostra provincia durante una manifestazione sportiva dedicata alla memoria di Mircko Salvaterra, che è stato dirigente del settore giovanile e tesoriere biancorosso ma soprattutto un caro amico. Una persona che si è sempre dedicata al calcio e ai giovani e che ha voluto fortemente il sodalizio con il Torino Fc Academy, una collaborazione che come società siamo orgogliosi di portare avanti con serietà e umiltà» - dice il presidente della Polisportiva Vallecrosia Academy Vincenzo Todaro.

«E' un evento che racchiude la categoria Primi Calci, leve 2013 e 2014, e i 2006-2007 con due tornei paralleli, uno sarà svolto sul campo in erba naturale mentre l'altro sarà svolto su due campi sintetici. E' un torneo pensato per far giocare il più possibile i ragazzi in questa quarantott'ore di sfrenato divertimento. Non esiste la classifica ma la funzionalità dei gironi composti consentirà a tutti di giocare e misurarsi con gli altri. Vivere lo sport in maniera sana oggi è una cosa fondamentale» - sottolinea Francesco Lapa, direttore tecnico della Polisportiva Dilettantistica Vallecrosia Academy, che rivolge inoltre un pensiero alla popolazione ucraina - «E' una serata festosa ma vorrei ricordare che c'è qualcuno che non sta vivendo questa situazione. Un pensiero è rivolto alla popolazione ucraina e ai bimbi che hanno problemi più gravi e non possono vivere queste esperienze. Prima di mettere le scarpette e di scendere in campo domani tutti noi dovremo pensare a quei bambini che non possono giocare le partite».

«C'è uno scopo molto nobile in questo evento, ricordare una figura chiave della Polisportiva, che ha voluto fortemente l’affiliazione con il Torino Fc Academy» - aggiunge Saverio Rufrano, dirigente del Torino Fc Academy - «In questa competizione non esistono risultati, non esistono classifiche e non c'è il podio. Vince il progetto e il fatto che dopo due anni e mezzo di pandemia finalmente riusciamo a vivere lo sport a 360 gradi».

«E' un evento importante perché ricorda un caro amico, una persona di estrema correttezza nella vita e nello sport. Mircko ha sicuramente insegnato qualcosa a tanti bambini perché era una persona che vinceva senza presunzione e perdeva senza amarezza. E' una cosa che tutti i bambini devono imparare nello sport, soprattutto devono imparare a comportarsi, nella vita e in campo, sempre con spirito sportivo e lealtà» - afferma l'assessore di Camporosso Cristiana Celi - «E' bellissimo vedere tanti bambini e tanti ragazzi, sappiamo che il settore giovanile è una realtà fondamentale da coltivare».

«Entrando in questo tendone, struttura messa a disposizione dal Comune di Camporosso, si respira passione e amore per uno sport che crea amicizia. Mi complimento, come ormai faccio da anni, con la società sportiva perché oltre alla passione e all'impegno ha una grande capacità organizzativa. Nei prossimi giorni sarò presente sul campo a tifare per i ragazzi e per ricordare un caro amico, Mircko. Siamo cresciuti insieme e abbiamo giocato a calcio assieme. E' un onore essere qui, ad un evento dedicato a lui» - dichiara il sindaco di Vallecrosia Armando Biasi.

«Amo il calcio, ho giocato a calcio fino alla serie A2, sono arbitro federale, ho allenato i bambini e so cosa vuole dire il gioco del calcio, so quanta passione ci deve essere e so quanta fatica fanno le società ad andare avanti e quanto amore mettono gli istruttori, quindi il ringraziamento più grande va a tutte le società sportive, ai loro dirigenti, agli allenatori e a tutti i volontari che giornalmente si occupano non solo dei ragazzi ma molto spesso anche delle strutture sportive in cui i ragazzi giocano» - mette in risalto il consigliere regionale Veronica Russo. «La responsabilità nostra, come amministratori, è quella di far sì che le società, e chi presta il suo tempo nelle società, pensino solo ai ragazzi e al calcio e non a risolvere difficoltà che sono prettamente amministrative » - aggiunge il consigliere regionale Enrico Ioculano.

La manifestazione, che prevede un fine settimana ricco di partite e divertimento, proseguirà oggi. Dalle 9, infatti, presso la struttura sita al centro sportivo Raul Zaccari di Camporosso, scenderanno in campo, oltre ai calciatori della Polisportiva Vallecrosia Academy, gli Allievi 2006/7 della Cumiana, della Santostefanese, di Quartieri Riuniti Porto Torres, del River Plaine, dell’Olimpia Solero Quattordio e del Parabiago e i Primi Calci 2013 e 2014 di River Plaine, della Luigi Academy Visconti e della Polisportiva Vallecrosia Academy. Domani, invece, andranno in scena le fasi finali del torneo e la premiazione. Moderatore della cerimonia sarà il giornalista Renzo Balbo.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium