ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Attualità

Attualità | 11 maggio 2022, 17:20

Imperia, il sogno di Eleonora: "Realizzare la casa delle donne. Mai più stalking, violenza e femminicidi" (foto e video)

Oggi in via San Giovanni la volontaria, Eleonora Scarpitta, che fa parte anche dell'associazione 'Arci Solidarietà' ha organizzato una raccolta fondi per avviare un progetto di accoglienza che punti soprattutto sulla prevenzione"

Imperia, il sogno di Eleonora: "Realizzare la casa delle donne. Mai più stalking, violenza e femminicidi" (foto e video)

Avviata oggi la raccolta fondi per ‘la casa delle donne’, un progetto di accoglienza per chi è a rischio violenza e maltrattamenti. Oggi in via San Giovanni era presente la volontaria dell’associazione ‘Arci Solidarietà’, Eleonora Scarpitta, associazione che si occupa della “donna nella sua totalità attraverso spazi di formazione e laboratori”.

“È un mio progetto personale, ha spiegato la volontaria al nostro giornale, e da tempo avevo in mente di avviarlo. Come associazione Arci-Imperia solidale i volontari già effettuano la raccolta alimentare da distribuire poi in sede in vico del Collegio a Oneglia dove diamo le borse spesa a chi ha bisogno”.

"Questo mio progetto invece, prosegue, riguarda la casa delle donne perché vuole essere un posto dove poter fare qualcosa sia per chi ha dei problemi, aiutandole, ma anche fare qualcosa di utile per tutte le altre attraverso laboratori dove si può imparare a cucire, a fare l’uncinetto, a cucinare e tanto altro. Previsti anche seminari riguardanti le violenze attraverso l’apporto degli psicologi e medici che faranno prevenzione. È la prevenzione quello che conta. Il mio concetto di aiuto è proprio la prevenzione; occorre prevenire insegnando alle donne, soprattutto alle più giovani, come riuscire a riconoscere i segnali, gli avvertimenti, un po’ prima di trovarsi vittime. Avere quindi strategie e formazione. Bisogna studiare il sistema e fare sì che ci sia qualcuno che le indirizzi e parli con loro. L’ascolto è fondamentale. La parola prevenzione tutti la usano e conoscono, ma non sempre se ne fa per questo è importante”.

Oltre alla raccolta fondi c’è anche l’appello affinchè qualcuno possa mettersi in contatto con l’associazione qualora disponga dei locali da dare in comodato d’uso per permettere la realizzazione dell’iniziativa.

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium