/ Sport

Sport | 11 aprile 2022, 07:05

Tanto pubblico e tanto divertimento al Torneo dell’Oliva Taggiasca: lo spettacolo di mini cestisti (Foto)

Un palazzetto gremito di genitori e mini-cestisti della categoria Aquilotti (anni 2012 e 2013) e della categoria Scoiattoli (anni 2013 e 2014), con squadre liguri e piemontesi che si sono affrontate in un minibasket formula “sprint”, quattro contro quattro a tutto campo.

Tanto pubblico e tanto divertimento al Torneo dell’Oliva Taggiasca: lo spettacolo di mini cestisti (Foto)

La palestra delle scuole Ruffini di Taggia si è trasformata per un weekend in un palazzetto dedicato ad una kermesse che promette di diventare un classico degli eventi cittadini. Un palazzetto gremito di genitori e mini-cestisti della categoria Aquilotti (anni 2012 e 2013) e della categoria Scoiattoli (anni 2013 e 2014), con squadre liguri e piemontesi che si sono affrontate in un minibasket formula “sprint”, quattro contro quattro a tutto campo.

Il torneo di sabato, quello degli Aquilotti, è stato stravinto dal Farigliano (CN). Secondo posto per il MyBasket Genova, mentre l’Olimpia Arma Taggia si è piazzata al terzo posto, a seguire le società di Cairo Montenotte, Bordighera e Ventimiglia.

Il mini-campionato a girone unico di domenica dedicato ai più piccini, invece, ha visto trionfare le piccole Olive Furiose dell’Olimpia (primo trofeo per loro, ma per molti anche prime partite e primi canestri), davanti alle altre squadre piazzatesi in ordine: Farigliano, Ventimiglia, Bordighera e Genova.

Due giorni in cui è stato meraviglioso rivedere i bambini di squadre diverse fare amicizia, giocare, correre, impegnarsi, disperarsi e gioire, ma anche vedere i genitori urlare ad ogni canestro e intonare i cori di supporto. Il momento più bello è stato quello riservato al primo esperimento di partita del progetto “Tiri Liberi”, dove gli educatori di Anffas Sanremo e Olimpia hanno guidato i ragazzi in una emozionante partita di basket inclusivo; due tempi da 4 minuti effettivi accompagnati dal tifo sfegatato di più di duecento spettatori con esplosione di gioia per ogni canestro speciale segnato da cestisti speciali. Per tutti i partecipanti un assaggio di territorio nelle olive denocciolate, rigorosamente di cultivar taggiasca, nella sacca ricordo offerta dagli sponsor.

L’attività dell’Olimpia basket continua con la fase finale dei campionati in corso e invita tutti alle prossime iniziative, a ottobre la quinta edizione della CentropastoreCUP e prossimamente l’attesissimo ritorno del Torneo del Canestrello.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium