/ Sport

Sport | 26 marzo 2022, 16:46

Calcio, pareggio senza reti tra Imperia e Ligorna. Nel finale, il portiere ospite salva tutto su Coppola

Record di imbattibilità per la porta neroazzurra che sale 360 minuti. Imperiesi ora a quota 29 punti.

Calcio, pareggio senza reti tra Imperia e Ligorna. Nel finale, il portiere ospite salva tutto su Coppola

IMPERIA – LIGORNA 0-0

IMPERIA – Bova; Fazio (92' Carletti), Virga, Petti; Deiana, Colantonio, Montanari (89’ Castaldo), Giglio cap., Coppola; Cassata, Cappelluzzo (69’ Rosati). All.: Soda
LIGORNA – Atzori; Calcagno, Placido (69’ Casanova) , Scannapieco cap., Bacigalupo (60’ Botta), Gomes (65’ Donaggio), Lipani, Cericola, Cipolletta, Garbarino, Silvestri. All.: Roselli
Ammoniti: Petti, Cassata (I)
Espulsi: 63’ Soda (all. Imperia)
Recupero: 1’ nel primo tempo  e 4’ nel secondo

Imperia e Ligorna si spartiscono la posta in palio. Ma su questo 0-0 c'è la firma impressa dal portiere 2003 Atzori che, nel recupero, salva miracolosamente su Coppola. Nonostante lo spettacolo poco vibrante, l'Imperia allunga a 360 minuti la propria imbattibilità sul campo: record stagionale. 

Al ‘Ciccione’ è parata di stelle del firmamento neroazzurro, prima dell’avvio del match. Da ‘Milly’ Giordano a Giancarlo Riolfo passando per Bosca, Bocchi, Trucco, Fiani, Ambrosini, Lupo, Costantini, Pino  Alfano, Everest Brilla e Faedo (tanto per citarne alcuni) richiamano forte il pubblico imperiese che risponde numeroso. Non c’è invece Lupoli, messo k.o. dalla febbre.
 Per il resto,  nei primi 45 minuti, lo spettacolo si ferma lì.  Ritmi compassati, quasi soporiferi, con l’Imperia che non ‘morde’ l’avversario piuttosto chiuso: dopo pochi minuti, Silvestri rischia il rosso su Cappelluzzo e, sulla successiva punizione, Atzori blocca il tiro di Coppola.
L’occasione più netta è di firma levantina con Cericola che, liberatosi in area, mette dentro ma Virga si rifugia in corner, in qualche modo.

La ripresa comincia con maggiore vivacità. L’Imperia ci prova subito con un bolide di Petti, dai 30 metri, che sorvola la traversa di poco. All’ora di gioco, poi, è eroico Federico Virga che, con un recupero da velocista, salva su Cericola lanciatosi a tu per tu con Bova. Terminato il contropiede, il primo assistente Pignatelli richiama l’attenzione del signor Ganci che estrae il cartellino rosso per mister Soda, piuttosto severo.
Da qua, le squadre sembrano sedersi e la girandola di cambi non apporta nuova linfa.  L’Imperia  si chiude bene ma manca di cattiveria agonistica che consentirebbe di costruire pericoli con continuità.

Dal canto suo, il Ligorna fa una gara di gestione, quasi sorniona, ma a conti fatti i pericoli apportati a Bova sono davvero pochi. Sembra pago dell’attuale ottavo posto in classifica e delle recenti vittorie illustri a Borgosesia e contro Varese.

Nel primo minuto di recupero, l'Imperia ha l'occasione della partita: da centro area, Coppola 'spara' a colpo sicuro ma un miracolo, vero e proprio, di Atzori decreta la spartizione della posta in palio

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium