ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Attualità

Attualità | 24 gennaio 2022, 15:10

Imperia, modifiche alla viabilità in via Ballestra dopo i lavori per la pista ciclabile: ecco cosa cambia

In arrivo altri parcheggi e stalli per la sosta, ma anche ulteriori strisce pedonali

Imperia, modifiche alla viabilità in via Ballestra dopo i lavori per la pista ciclabile: ecco cosa cambia

Il comando della polizia municipale di Imperia ha emanato un'ordinanza relativa alle modifiche in via Giovanni Ballestra interessata recentemente dai lavori di riqualificazione e all'istituzione della pista ciclabile sull'ex sedime ferroviario che permetterà di interconnettere il tratto a mare con l’entroterra.

È stata, inoltre, allargata la carreggiata nei punti più stretti, specie nella parte iniziale nei pressi del bivio per Poggi, dove è stata realizzata anche una nuova zona sosta per i bus. 

Ecco le modifiche disposte dal comune con decorrenza immediata:

1) Doppio senso di circolazione e divieto di sorpasso lungo tutta la strada da individuare con mezzeria

continua.

2) In corrispondenza dell’intersezione con via Poggi obbligo di fermarsi e dare la precedenza per tutti i veicoli (STOP).

3) In corrispondenza dell’intersezione con il ponte di Piani obbligo di fermarsi e dare la precedenza per tutti i veicoli (STOP).

4) In prossimità dell’intersezione con via Poggi, in corrispondenza dell’ingresso del campo sportivo Riviera dei Fiori ed in prossimità della traversa che conduce dal civico 18 al civico 48 vengono realizzati n° 3 attraversamenti pedonali.

5) Dall’intersezione con l'Aurelia sul tratto di strada che conduce in via Poggi civico 1, sul lato ponente della strada, viene realizzato un passaggio pedonale e posto il divieto di sosta permanente.

6) Sul lato levante della strada, lungo tutta la via, è stato predisposto uno spazio delimitato da striscia di margine continua, con divieto di sosta permanente per tutti i veicoli, ove consentire il transito promiscuo

sia ai pedoni che ai velocipedi.

7) A valle della traversa che conduce dal civico 18 al civico 48, sul lato ponente della strada, vengono realizzati n° 18 stalli a pettine, riservati alla sosta delle sole autovetture e n° 1 stallo riservato alla sosta

dei veicoli al servizio delle persone titolari di contrassegno CUDE.

8) A monte della traversa che conduce dal civico 18 al civico 48, sul lato ponente della strada vengono realizzati n° 21 stalli a pettine, riservati alla sosta delle sole autovetture e n° 2 stalli riservati alla sosta dei veicoli al servizio delle persone titolari di contrassegno CUDE.

9) In corrispondenza del viadotto ferroviario, sul lato torrente, vengono realizzati in sequenza: n° 6 stalli a pettine riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori nonchè n° 17 stalli a spina e n° 1 stallo parallelo, riservati alla sosta delle sole autovetture regolamentati a tempo, per un periodo non superiore a 2 (due)

ore, con l’obbligo dell’indicazione chiaramente visibile nella parte anteriore del veicolo dell’orario di inizio sosta, nelle fasce orarie dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 19,30 dei soli giorni feriali; nei restanti giorni ed orari la sosta è consentita senza limitazione di tempo e n° 6 stalli a pettine riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori.

10) Tra l’intersezione con via Perine e strada delle Brune, sul lato torrente, vengono realizzati in sequenza: n° 5 stalli riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori, n° 10 stalli a pettine riservati alla sosta delle autovetture e n° 4 stalli a pettine riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium