ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Politica

Politica | 21 gennaio 2022, 07:11

Imperia, raccolta differenziata: il Comune investe oltre mezzo milione di euro sul ripristino del Centro di raccolta di Chiusanico

In consiglio comunale aggiornamento del Piano triennale dei lavori pubblici, 5 milioni di euro per le navette senza pilota sulla ciclabile

Imperia, raccolta differenziata: il Comune investe oltre mezzo milione di euro sul ripristino del Centro di raccolta di Chiusanico

Rifiuti, il Comune investe oltre mezzo milione di euro sul ripristino del Centro di raccolta di Chiusanico. Stasera in consiglio comunale (inizio ore 19) approda, infatti, l’aggiornamento del Programma triennale dei lavori pubblici e tra le novità più rilevanti, c’è appunto un investimento sulla raccolta differenziata.

Spiega l’assessore all’Ambiente Laura Gandolfo: “Si tratta di un investimento importante derivante dal rientro di parte dell’ecotassa regionale che l’amministrazione si è aggiudicata sulla base della presentazione di un progetto specifico che riguarda, appunto, la raccolta differenziata. A Chiusanico sarà, infatti, trasferita la quota di organico attualmente stoccata sull’Argine sinistro e il vetro che ora viene trattato nell’isola ecologica di Artallo che trovandosi vicina alle case crea qualche disturbo ai residenti essendo, tra l’altro, aumentata la quota di differenziata sia cittadina che a seguito dell’allargamento dell’appalto a buona parte del Bacino dei rifiuti”.

Nel merito  180mila euro saranno utilizzati per la sistema della strada di accesso al centro, 138mila euro per la ristrutturazione del fabbricato e delle aree interne, 215mila euro per la realizzazione dell’area di trasbordo.

La pratica attinente ai Lavori pubblici sarà illustrata dall’assessore competente Ester D’Agostino. “Abbiamo inserito -sottolinea la D’Agostinola conferma dei finanziamenti per 20milioni di euro nell’ambito del Piano di Rigenerazione urbana relativo al Bando del ministero dell’Interno”.

Nel dettaglio si tratta dei seguenti interventi: messa in sicurezza delle scuole di via Gibelli (990mila euro), ristrutturazione e adeguamento sismico scuole di piazza Calvi (4milioni e 750mila euro), riqualificazione dei capannoni ex demaniali presso il campo di atletica (1milione e 180mila euro), ristrutturazione e adeguamento simico palestra Maggi (990mila euro), riqualificazione area campi San Lazzaro in lungomare Vespucci (730mila euro), restauro teatro Cavour (790mila euro), ristrutturazione Polivalente di piazza Duomo, 1º lotto (995mila euro), riqualificazione ex saldo-Museo Navale (485mila euro), bus navetta a guida autonoma per la ciclabile (4milioni e 925mila euro), completamento rete piste ciclabili (2milioni e 310mila euro), interventi di ristrutturazione Case parcheggio di via Airenti (1milione e 700mila euro).

Le altre opere inserite ma non ancora finanziate sono la nuova scuola di Piani (2milioni e 748mila euro) e il nuovo edificio scolastico di via Vecchia Piemonte destinato a sorgere a fianco della scuola esistente di Castelvecchio (1milione e 739mila euro).  

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium