ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Cronaca

Cronaca | 21 gennaio 2022, 17:48

Oggi sentenza e assoluzione in Appello per 8 dipendenti del Comune di Sanremo: la storia dell'inchiesta 'Stachanov'

Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa è molto difficile che ci possa essere un ricorso in Cassazione ma ci potranno essere delle richieste di risarcimento

Oggi sentenza e assoluzione in Appello per 8 dipendenti del Comune di Sanremo: la storia dell'inchiesta 'Stachanov'

Dopo la sentenza di assoluzione emessa oggi (QUI) in Appello per 8 dipendenti (alcuni ex) del Comune di Sanremo, che vennero accusati di indebita timbratura del cartellino e violazione della Legge Brunetta, c’è anche chi pensa alle richieste di risarcimento danni.

Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa, infatti, è molto difficile che ci possa essere un ricorso in Cassazione che, dopo la riforma Cartabia, sarebbe non impugnabile la sentenza di primo grado confermata in Appello. Le richieste di risarcimento potrebbero arrivare da Alberto Muraglia, l'agente della polizia municipale che era stato soprannominato il ‘vigile in mutande’, e Patrizia Lanzoni ora in pensione ma, all’epoca dei fatti stimata coordinatrice degli asili nido.

L’inchiesta fece scalpore, sia a livello nazionale che internazionale, per assenze sul lavoro, ma anche truffa aggravata ai danni dello stato e uso indebito del cartellino. Circa 140, quasi tutti dipendenti del Comune di Sanremo al termine dell'indagine della Guardia di finanza denominata 'Stachanov', scattata il 22 ottobre del 2015. De 140 protagonisti 35 vennero arrestati mentre in Comune venne avviata l'attività della Commissione Disciplinare che portò a 32 licenziamenti, 98 sospensioni, 21 sanzioni, 19 rimproveri e 28 archiviazioni.

Nel 2017 il pm chiese il rinvio a giudizio per 35 persone mentre, a settembre 2021, vennero comminate 15 condanne con pene tra gli 8 mesi e i 3 anni e 7 mesi oltre a una assoluzione.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium