/ Attualità

Attualità | 03 dicembre 2021, 19:05

Le 'Geografie di Ubago' omaggiano Borghetto d'Arroscia al Ponente Film Festival di Bordighera

Il sindaco di Borghetto d'Arroscia Angela Denegri ha ricordato come il suo sia un borgo recentemente riscoperto dai turisti dove per fortuna anche molti concittadini emigrati stanno ritornando.

Le 'Geografie di Ubago' omaggiano Borghetto d'Arroscia al Ponente Film Festival di Bordighera

Borghetto d'Arroscia è stata protagonista per una sera al Ponente International Film Festival di Bordighera. Ieri sera è stato presentato il corto Geografie dell'Ubago  realizzato da Roberta Padovano ed Elena Vaccarino. Alla serata ha preso parte il sindaco Angela Denegri che ha speso parole di elogio nei confronti delle autrici per aver saputo cogliere l'essenza del territorio.

Il primo cittadino ha ringraziato anche gli organizzatori del Festival per l'ospitalità e si è soffermata a parlare del territorio del comune di Borghetto d'Arroscia e delle sue frazioni. "...luoghi ricchi di bellezze storico - artistiche. Basti ricordare ad esempio l'antico ponte Romano del capoluogo o le 'Milizie celesti' di Gavenola, cosi come il territorio dell'Ubago, che ha ispirato questo documentario e ancora prima molti artisti che ne hanno tratto ispirazione per le "maschere di Ubaga" custodite ora in mostra permanente presso l'omonimo Museo a Pieve di Teco" - ha sottolineato Angela Denegri.

Anche Borghetto d'Arroscia al pari di molte altre realtà combatte contro un forte spopolamento, bilanciato da una riscoperta dei turisti, specialmente stranieri, molti di loro anche artisti che hanno preso questo borgo come il loro 'buen retiro'. "Ora si sta registrando anche un altro fenomeno: molti compaesani che erano emigrati per studio o lavoro stanno ritornando e recuperano le antiche case e i terreni. - ha affermato il sindaco Denegri - Naturalmente dal punto di vista amministrativo le difficoltà economiche di un piccolo comune sono molte ma gli amministratori si impegnano a  recuperare e mantenere i propri beni".

La serata si è conclusa con l'invito ai presenti a visitare i territori di Borghetto d'Arroscia invitando a un turismo sempre più slow e green. "E' un argomento molto sentito dalla mia amministrazione comunale. Infatti proprio uno dei primi interventi è stato quello di recuperare i sentieri e le antiche vie che uniscono le varie frazioni e i comuni circostanti, oltre naturalmente ad agire per preservare i servizi primari ed essenziali" - ha concluso il sindaco Angela Denegri.

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium