/ Attualità

Attualità | 03 dicembre 2021, 07:35

Imperia: per la giornata delle persone con disabilità l’ISAH inaugura la stanza Snoezelen, ambiente multisensoriale che migliora il setting riabilitativo

Un ambulatorio di riabilitazione appositamente attrezzato per ricreare un ambiente multisensoriale idoneo ad effettuare trattamenti tali da migliorare lo stato di salute delle persone affette da disabilità psicofisiche e sensoriali gravi e gravissime.

Imperia: per la giornata delle persone con disabilità l’ISAH inaugura  la stanza Snoezelen, ambiente multisensoriale che migliora  il setting riabilitativo

La Fondazione ISAH  sceglie la giornata Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità per inaugurare  la prima stanza Snoezelen del territorio.

Con un importante contributo concesso dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione Carige e grazie alla sensibilità del Vicepresidente Giacomo Raineri, l'ISAH, nella storica sede di Imperia, ha realizzato un ambulatorio di riabilitazione appositamente attrezzato per ricreare un ambiente multisensoriale idoneo ad effettuare trattamenti tali da migliorare lo stato di salute delle persone affette da disabilità psicofisiche e sensoriali gravi e gravissime.

Ciò con interventi terapeutici specialistici individuali o di piccolo gruppo. Il concetto di Snoezelen è inteso come elemento facilitatore di una relazione sensoriale tra la persona e i suoi terapisti realizzato in un ambiente multisensoriale controllato e certificato. L’integrazione multisensoriale diventa un approccio riabilitativo che utilizza effetti di luce, uditivi, gustativi ed olfattivi, utili a stimolare la percezione sensoriale grazie  a elementi di vibrazione e di illuminazione a  sistemi interattivi attraverso nuovi materiali tecnologici per facilitare l’intervento terapeutico.

Ottimi risultati si sono riscontrati anche nel trattamento dei disturbi comportamentali e dei ritardi intellettivi oltre che per una moltitudine di disabilità psicofisiche e sensoriali. All’interno della stanza Snoezelen la stimolazione multisensoriale può avvenire anche in acqua. Infatti è stata realizzata una sala da bagno con una speciale vasca  dotata di cromoterapia, aromaterapia, fitoterapia, idromassaggio e  musicoterapia Il tutto studiato nei minimi dettagli per fornire un’esperienza unica. L’acqua calda e la stimolazione sensoriale permettono di raggiungere  infatti un elevato rilassamento mentale e muscolare, miglioramento della mobilità articolare, della circolazione e della respirazione, ossigenazione del corpo, diminuzione del dolore, oltre a permettere il  rilascio delle endorfine per il raggiungimento di uno stato di benessere profondo.

La stanza diventa così un ulteriore strumento in mano all’equipe riabilitativa del Centro ISAH costantemente alla ricerca di  nuove metodologie per migliorare lo stato di salute, benessere e qualità della vita delle persone assistite.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium