/ Eventi

Eventi | 30 novembre 2021, 18:10

Bordighera, "Senza freni per Marika": un successo di solidarietà (foto)

L'evento si è svolto domenica scorsa ed è nato dalla sinergia tra l'associazione Rallyterapia ed il motoclub Enduro Sanremo

Bordighera, "Senza freni per Marika": un successo di solidarietà (foto)

E' stato un grande successo, l'evento "Senza freni per Marika" che si è svolto domenica scorsa sul lungomare di Bordighera, in collaborazione tra l'associazione Rallyterapia ed il motoclub Enduro Sanremo, con il patrocinio del comune di Bordighera.

Un successo di pubblico, un successo per la raccolta benefica, ma soprattutto un successo di emozioni forti. Non solo quelle date dalle evoluzioni dei campioni, ma soprattutto quelle fatte provare a tutti dalla coraggiosa Marika.

E' per salutare questa dolcissima ragazza affetta da una grave disabilità, e appassionata di motociclismo, che molti campioni di varie specialità motociclistiche si sono cimentati in una esibizione su moto da trial, una gara simulata di "urban ability bike", in un percorso tortuoso abilmente tracciato nel piazzale "Pennoni", contornato di pubblico ed un bel sole.

Marika, in prima fila, si è divertita e si è concessa per fotografie e anche per un "giro di pista", accompagnata dalla mente e cuore della manifestazione: Franco Borgogno, fondatore del progetto Rallyterapia, che mira a portare ragazzi speciali a provare emozioni forti.

Sarebbe impossibile ringraziare tutte le persone che hanno contribuito al successo di questa giornata speciale, ma una citazione è doverosa per alcuni main partner che hanno donato beni o servizi che hanno permesso una raccolta fondi per le cure di Marika, per un importo vicino a 4.000 euro (arrotondato poi dall'associazione).

Freem, azienda leader nell'abbigliamento racing auto, ha fornito coloratissimi cappellini e maglie decorate, che sono stati venduti con il ricavato interamente donato in beneficenza. Hanno inoltre portato un simulatore di rally professionale, che non ha mai smesso di ospitare aspiranti piloti per tutta la giornata. Noberasco ha fornito con grande cuore decine e decine di scatole con i suoi prodotti di frutta secca e disidratata, oltre che barrette proteiche, apprezzatissime dagli sportivi presenti.

Il motoclub Enduro Sanremo, oltre ad aver sapientemente organizzato il percorso e l'esibizione, ha voluto installare una minipista di trial, per far provare ai bambini l'ebbrezza di una vera mini-moto, con la sicurezza di un istruttore qualificato. Anche in questo caso, le donazioni dei genitori sono state generose.

E come non citare Beta, che ha fornito due moto trial 2022, e Gino Auto, che ha concesso il mezzo logistico e, soprattutto, la comoda Volvo che ha portato Marika direttamente in pista.

Ricordiamo anche la Banca di Caraglio che ha supportato attivamente l'evento, così come altre piccole aziende del territorio, tra cui Agraria Anfosso, il Blubar di Vallecrosia, La Tecnoplex, Centrolegno, e la scuderia di rally livornese GRT Rally Team, da sempre partner di Rallyterapia, che ha esposto una fotografatissima vettura da rally.

Ma il grazie più grande va a tutti i volontari che hanno lavorato gratis sia sul posto, che anche dietro le quinte, per realizzare un evento che altrimenti sarebbe stato troppo oneroso per ottenere un ricavo per la beneficenza. Due su tutti: Sergio Parodi (del motoclub) per l'organizzazione dell'esibizione, e Sergio Maiga (presidente di Rallyterapia asd), che ha curato la parte organizzativa e dei permessi, forte della sua immensa esperienza di organizzatore del rally di Sanremo.

L'impegno di tutti è stato ripagato con donazioni generose, quindi grazie di cuore a tutti coloro che sono venuti per dare un contributo. Non solo: il motociclista Paolo Caramellino ha colto l'occasione per consegnare alla famiglia di Marika un'ulteriore donazione, raccolta in occasione di un suo evento di cross della settimana precedente.

Ma veniamo alla cronaca "di gara": sotto l'instancabile telecronaca in diretta del mitico Agostino Orsino, speaker ufficiale di Rallyterapia e di molti rally Liguri, si sono avvicendati sul percorso molti campioni ed ex campioni di enduro e di trial, tra cui proprio l'organizzatore Franco Borgogno. E' stata stilata una classifica sulla base delle penalità (birilli abbattuti), ma alla fine tutti sono risultati vincitori, vincitori di simpatia e di solidarietà! Il premio: il sorriso di Marika!

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium