ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Economia

Economia | 29 novembre 2021, 07:00

Borse da donna: tipologie e abbinamenti

La borsa è probabilmente l'accessorio da donna per eccellenza, sicuramente il più utilizzato grazie alla sua versatilità.

Borse da donna: tipologie e abbinamenti

La borsa è probabilmente l'accessorio da donna per eccellenza, sicuramente il più utilizzato grazie alla sua versatilità. Infatti, dalle case di moda di alto lusso a quelle meno blasonate, tutti i produttori ogni anno offrono una vastità di modelli, fantasie e colori che rendono la borsa da donna adatta ad ogni gusto ed esigenza.

Ma conosci tutte le tipologie di borsa da donna, e soprattutto sai come abbinarle agli outfit giusti? Scopriamo in questo articolo tutto il necessario da sapere su questo accessorio tanto apprezzato e come essere sempre perfette con l'abbinamento.

I principali modelli di borse da donna

Da quelli più datati ai più moderni, esistono davvero tantissimi modelli di questo accessorio. Come sceglierli? Di certo in base al gusto personale e all'occasione o alla necessità di uso, ma magari anche secondo il proprio outfit e la forma fisica. Infatti, sembrerebbe che alcune tipologie di borse possano valorizzare alcune forme corporee più di altre. Ma vediamo i modelli più indossati.

Sicuramente tra i primi posti c'è il classico bauletto, un modello a mano di capienza variabile in base alla grandezza. Questo stile è molto apprezzato per gli eventi diurni e per il lavoro, ed è considerato un must have. Tra i modelli da giorno più usati c'è poi la shopper, una borsa a mano molto capiente, di solito di forma rettangolare.

Una tipologia di borsa da donna tra le più classiche e vintage in assoluto è poi il secchiello, tipico degli anni Ottanta. E' un modello capiente e versatile, reperibile di solito sia con manici corti che con la tracolla, con la particolare chiusura formata da due lacci che vanno stretti.

Da non dimenticare sono poi gli zainetti, che riscuotono sempre molto successo grazie alla loro praticità e capienza. Disponibili in diversi formati, dai più grandi e spaziosi ideali per contenere documenti di lavoro, computer o libri universitari, fino ai più piccoli, che anche i grandi brand producono assieme alle borse più classiche.

Tra le borse più piccole e da sera, invece, ricordiamo sicuramente la clutch e la minaudiere. Si tratta in entrambi i capi di piccole borse, sprovviste solitamente di manici, che vengono portate strette tra le mani in occasioni più eleganti. In particolare, la minaudiere è una borsetta gioiello piccola e di solito rigida, con l'apertura a scatto e decori luminosi esternamente.

Gli abbinamenti migliori

E' risaputo, avere una bella borsa non basta: bisogna saperla abbinare e valorizzare con l'outfit indossato. Infatti, si può possedere anche una borsa bellissima e molto costosa, ma se l'abbinamento con il resto degli accessori e con il vestiario è sbagliato, questa è l'unica cosa che si noterà.

Innanzitutto, bisogna scegliere la borsa giusta in base all'occasione: borse grandi come shopper, zainetto e bauletto sono indicate per il giorno e per il lavoro. Con queste borse vanno abbinati di conseguenza look da giorno, come jeans e maglione, oppure un tailler dal colore chiaro.

Ad essere importante, inoltre, oltre al modello della borsa, è anche il materiale con cui è fatta e la fantasia oppure il colore. Ci sono borse must have che possono essere abbinate molto facilmente. E' il caso della borsa da donna The Bridge, dei modelli in pelle dallo stile classico e vintage, ma al contempo pregiato e ricercato.

Al contrario, le borse più piccole e particolari, come clutch e minaudiere sono indicate per la sera, occasioni eleganti e speciali. Con questi modelli si abbinano bene vestiti e capi dai colori più scuri, magari impreziositi da paillettes e glitter.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium