/ Politica

Politica | 27 novembre 2021, 12:44

Imperia, il covid arriva in consiglio comunale. Camiolo: “Seduta di martedì comunque in presenza”

Il presidente del parlamentino conferma un caso di positività ma la riunione in programma a inizio settimana non si svolgerà in modalità on line

Imperia, il covid arriva in consiglio comunale. Camiolo: “Seduta di martedì comunque in presenza”

A Imperia il contagio è arrivato in consiglio comunale: si registra, infatti, un caso tra i consiglieri ma il presidente del parlamentino Pino Camiolo conferma che la seduta in programma martedì sera a partire dalle 18 si terrà, comunque, in presenza.  “Il consigliere è da tempo isolato e presenta sintomi non gravi. Il contagio è di origine familiare e non ha niente a che fare con le attività politiche e amministrative del consigliere, quindi la riunione si svolgerà normalmente in presenza”, sottolinea Camiolo. La seduta inizierà, quindi alle 18 preceduta dal question time.

Tra i punti all’ordine del giorno il 'documento unico di programmazione' e una serie di acquisizione aree al patrimonio comunale per adempiere alle convenzioni urbanistiche presentato dal vicesindaco e Giuseppe Fossati, alcune pratiche finanziarie di competenza dell’assessore Fabrizia Giribaldi, mentre saranno illustrate dall’assessore al Commercio Gianmarco Oneglio il riassetto dei mercati di Oneglia e Porto Maurizio, nonché le modifiche al regolamento comunale per l'applicazione del canone patrimoniale di concessione.

Previste anche due mozioni. La prima porta la firma del consigliere comunale di 'Cambiamo con Toti', Alessandro Savioli, per la modifica della denominazione delle uscite autostradali cittadini. Per il consigliere le attuali 'Imperia Est' e 'Imperia Ovest' vanno sostituite con 'Imperia Oneglia' e 'Imperia Porto Maurizio'.

All'ultimo punto dell'ordine del giorno la mozione del consigliere del Partito Democratico Fabrizio Risso sulla proposta di valutazione del progetto di variante del C tratto dell'Aurelia Bis, in corrispondenza dello svincolo di Imperia Est. Nello specifico, si tratta della "variante che sarà in grado di limitare l’impatto ambientale dell'opera infrastrutturale, riducendo fortemente la quantità cementizia e salvaguardando - aumentando il transito in galleria- l’antico borgo di Oliveto e i suoi residenti". 

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium