/ Al Direttore

Al Direttore | 16 novembre 2021, 11:21

Sanremo: mulattiera ostaggio delle deiezioni canine, lettore chiede intervento del Comune

Alcuni genitori che portano i figli alla scuola Castillo chiedono l'intervento del Comune contro l'inciviltà di chi non raccoglie le deiezioni canine sulla mulattiera che porta all'ingresso della scuola.

Sanremo: mulattiera ostaggio delle deiezioni canine, lettore chiede intervento del Comune

Alcuni genitori che portano i figli alla scuola Castillo chiedono l'intervento del Comune contro l'inciviltà di chi non raccoglie le deiezioni canine sulla mulattiera che porta all'ingresso della scuola. 

"Davanti alla scuola elementare Castillo, vi è una mulattiera che unisce via Galilei alla soprastante via Capinera e sulla quale si affaccia il cancelletto pedonale di accesso alla scuola stessa, lungo la quale sono costantemente presenti deiezioni canine. Questa situazione ovviamente non è principalmente colpa dell’Amministrazione che peraltro è stata più volte informata senza tuttavia nessun risultato…  e nemmeno degli operatori ecologici che dovrebbero tenere pulito quel tratto di stradina, ma soprattutto dell’inciviltà dei nostri concittadini che vi portano a fare i bisogni i loro cani, senza avere l’educazione, il rispetto, il senso civico di raccoglierli".

"Ci preme fare presente oltre alla nostra irritazione e il nostro sdegno - non solo in qualità di genitori di bambini che frequentano quella scuola, ma anche come semplici cittadini - anche la pericolosità della situazione. È una condizione di sporcizia, degrado, inciviltà insopportabile ovunque, sempre e comunque. Ma ancor di più davanti a una scuola elementare! Per non parlare dell’aspetto igienico della questione: quella è una scuola elementare, quindi con bambini anche di 6 anni. E il vialetto ha tra l’altro un fondo piuttosto dissestato in alcuni suoi passaggi".

"Cosa succederebbe se un bimbo piccolo, ma anche una nonna cadesse su un terreno di questo tipo? Siamo proprio sicuri che l’Amministrazione possa ritenersi totalmente esente da ogni responsabilità? Quello che chiediamo è questo: una segnaletica informativa verticale al momento assente, che ricordi ai proprietari di cani il comportamento da tenere, il rispetto e l’educazione che dovrebbe essere già dentro di loro; cestini porta rifiuti al momento assenti, utili ai nostri solerti cittadini proprietari di cani, per l’abbandono delle deiezioni dei loro fedeli compagni; una pulizia più frequente e attenta, sperando tuttavia che quanto sopra richiesto la renda superflua; un controllo e delle sanzioni più severe in modo disincentivare anche il concittadino più incivile".

Direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium