/ Attualità

Attualità | 15 novembre 2021, 13:30

Valle Arroscia solidale, avviata raccolta fondi per il Soccorso Alpino ricordando il medico Matteo Grollero: "Perché la sua passione continui"

La morte del professionista, sempre disponibile e attivo nel mondo del soccorso, ha lasciato un grande vuoto nella comunità ed è dedicata alla sua memoria l'iniziativa a sostegno degli uomini che tutelano la popolazione

Valle Arroscia solidale, avviata raccolta fondi per il Soccorso Alpino ricordando il medico Matteo Grollero: "Perché la sua passione continui"

La valle Arroscia si dimostra, ancora una volta, in prima linea per la solidarietà. Promossa una raccolta fondi a favore della stazione di Ventimiglia del Soccorso Alpino per onorare la memoria di Matteo Grollero, il medico dell’Asl 2 savonese che si è tolto la vita nella notte tra il 30 e il 31 ottobre scorso. 

La morte del professionista, sempre disponibile e attivo nel mondo del soccorso compreso quello alpino, ha lasciato un grande vuoto non solo nella sua famiglia, ma nell’intero mondo dei soccorritori che adesso hanno deciso di avviare questa iniziativa ed in particolare la comunità di Ranzo-Bacelaga desidera proprio fare memoria del bene che il medico Grollero ha “seminato percorrendo i sentieri della sua vita tra noi. Lo ricordiamo provando concretamente spiegano i promotori, a fare la nostra piccola parte perché la sua passione per l’altro continui a camminare sulle gambe di chi l’ha condivisa con lui”. 

Ed è proprio questo il senso dell’iniziativa che mira a raccogliere fondi per la stazione di Ventimiglia che grazie all’operato tutti i soccorritori ogni giorno è in tutela e salvaguarda la comunità fornendo assistenza nelle nostre valli e sui nostri monti dove non può arrivare l’ambulanza scongiurando quindi situazioni di pericolo.

Chiunque volesse donare può farlo direttamente recandosi presso l’alimentari Bruna a Ranzo, nei negozi di alimentari presenti a Rezzo nonché alla ferramenta Gandolfo a Pieve di Teco. In alternativa si può direttamente fornire il proprio contributo al soccorso alpino della stazione di Ventimiglia, codice Iban IT80Q0617531870000001547880 tramite un bonifico indicando nella causale “in memoria di Matteo”. 

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium