Eventi - 07 novembre 2021, 12:18

ViviMontalto il nuovo format per far conoscere ogni mese il paese attraverso prodotti enogastronomici e cultura

Si tratta della nuova iniziativa nata dalla ProLoco di Montalto con l’obiettivo di proporre un appuntamento fisso per la valorizzazione del paese e la promozione delle aziende della Valle Argentina.

A partire dal 14 novembre, ogni seconda domenica del mese, sarà tempo di ViviMontalto. Si tratta della nuova iniziativa nata dalla ProLoco di Montalto con l’obiettivo di proporre un appuntamento fisso per la valorizzazione del paese e la promozione delle aziende della Valle Argentina. 

Dalle 10 alle 18, il paese si animerà con l’apertura delle botteghe artigiane e di alcuni spazi per la vendita dei prodotti enogastronomici e dell’artigianato locali allestiti en plein air nei carruggi del paese. A questo si aggiunge anche un intento culturale con la possibilità di conoscere Montalto visitando le chiese e i suoi monumenti.  

“Ci piace pensare a ViviMontalto non come alla classica manifestazione che dura un solo giorno ma piuttosto come un contenitore che offre un punto di riferimento costante, tutto l’anno. Ogni seconda domenica del mese basterà venire a Montalto per trovare qualcosa da fare. Speriamo di attirare turisti da fuori ma anche di prossimità, magari dai comuni costieri vicini” - ci racconta Alberto Brizio, presidente della ProLoco. 

“ViviMontalto vuole mostrare come il paese sia davvero vivo e pronto ad accogliere. - aggiunge - Grazie alla collaborazione con il Comune e con i proprietari delle botteghe artigianali recuperate e rinate in questi anni, ogni seconda domenica del mese sarà garantita l’apertura di tutte queste attività. In più abbiamo coinvolto le aziende che producono sul territorio, non solo a Montalto Carpasio ma anche nel resto della Valle Argentina. Così come anche i bar e ristoranti faranno la loro parte con menù ad hoc, con le ricette della tradizione, una su tutte la Frandura”. 

“A questa offerta abbiamo legato anche la conoscenza di Montalto, attraverso i numerosi punti di interesse culturale. L’abbiamo visto negli anni scorsi, ad esempio in occasione della giornata del Fai (nella gallery fotografica ndr). Tante persone sono venute a vedere il nostro borgo e le visite guidate sono state davvero molto apprezzate. - analizza Brizio - Le richieste di poter conoscere e visitare il paese non mancano e quindi cercheremo di soddisfare questa domanda con ViviMontalto. La gente potrà andare alla scoperta di chiese e monumenti muovendosi in autonomia o se vorrà potrà usufruire delle visite guidate, anche in inglese, francese e tedesco, con la guida Daniela Lantero”.  

Oltre a questo la formula di ViviMontalto si arricchisce con ulteriori momenti collaterali. “Eventi diversi di volta in volta. - precisa il presidente della ProLoco - Domenica prossima si esibirà la nostra compagnia di teatro dialettale ‘Riemughe Surve’, alle 15 e alle 16.30 ma avremo anche il concerto d’arpe con Andrea e Lara, alle 17. Ci saremo anche noi della ProLoco con l’accensione di falò e per l'accoglienza di tutti. Per i prossimi mesi porteremo anche altre iniziative magari a tema con il periodo, penso ad esempio all’arrivo del Natale già dal prossimo appuntamento con ViviMontalto, il 12 dicembre”. 

Tra le botteghe e gli altri spazi di vendita dislocati in paese, si potranno trovare tanti prodotti diversi: marmellate, miele, formaggi, erbe officinali, zafferano, lavanda, olio, cestini di vimini e molto altro. “In questo momento volevamo partire e quindi abbiamo preferito puntare più sulla qualità che sulla quantità. Abbiamo già avviato un dialogo anche con altre aziende locali, esterne al nostro comune ma sempre della vallata per portare in un prossimo futuro una offerta sempre più ricca. Chi verrà a ViviMontalto troverà le eccellenze del nostro territorio e potrà conoscere il paese. Vi aspettiamo” - conclude Alberto Brizio. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU