/ Attualità

Attualità | 24 ottobre 2021, 13:03

Molini di Triora traccia il bilancio turistico: Balbo "Il paese è tornato a rivivere, ora pensiamo a Halloween"

In questo borgo come nel resto della valle Argentina il bilancio estivo si prolunga fino all'inizio dell'autunno grazie alle temperature miti ancora non troppo rigide e al cambio di colori che caratterizza il panorama circostante che rendono l'entroterra un luogo magico e con una offerta turistica 'prolungata'.

Molini di Triora traccia il bilancio turistico: Balbo "Il paese è tornato a rivivere, ora pensiamo a Halloween"

Biker, motociclisti e famiglie. Queste sono le categorie di turisti che hanno trascorso l'estate a Molini di Triora. In questo borgo come nel resto della valle Argentina il bilancio estivo si prolunga fino all'inizio dell'autunno grazie alle temperature miti ancora non troppo rigide e al cambio di colori che caratterizza il panorama circostante che rendono l'entroterra un luogo magico e con una offerta turistica 'prolungata'. 

"È proprio così - afferma Alessandra Balbo, assessore al turismo di Molini di Triora - Erano anni che non vedevo i nostri carruggi con le finestre delle seconde case tutte aperte, specialmente nei mesi di luglio e agosto. Il paese è tornato a rivivere non solo con gli stranieri che dimostrano di essere sempre affascinati e amare il nostro territorio ma anche da molti italiani, famiglie che già conoscevano il nostro paese ma anche chi è arrivato qui per la prima volta". 

"La nostra estate è stata caratterizzata da manifestazioni prevalentemente culturali. Conferenze e iniziative ogni sabato e domenica ma non sono mancate anche momenti di svago e divertimento con musica e giochi per bambini. - sottolinea - E' stata una offerta ovviamente contingentata dal rispetto delle misure Covid e quindi ancora fortemente limitata. Oltre naturalmente allo scotto che paghiamo per l'alluvione 2020 che come sappiamo ha colpito duramente il nostro paese e più generalmente ancora oggi percorrendo l'intera vallata si vedono i segni di quelle drammatiche giornate".

"Nonostante lo stato delle strade di collegamento o anche l'assenza di una forte attrattiva come il laghetto delle noci, le visite giornaliere non sono mancate così come i vacanzieri per periodi più lunghi. - analizza l'assessore - La nostra offerta territoriale mirata al mondo dello sport continua a essere una scelta vincente. In più, quest'anno grazie al coinvolgimento di associazioni e altre realtà, una su tutte Casa Balestra, Molini di Triora ha saputo mostrare anche un'anima culturale che ha richiamato molte persone da fuori. Non di meno anche le famiglie ci hanno premiato in termini di visite".   

"Anche se l'alta stagione è terminata non si fermeranno le iniziative. - conclude l'assessore Balbo - Stiamo programmando diversi eventi per i prossimi mesi. Il primo sarà Halloween (IL PROGRAMMA) la prossima settimana. Un evento che porterà magia e mistero sul nostro borgo. Ci rivolgeremo alle famiglie con lo speciale bambini in programma domenica 31 ottobre dalle 16 alle 20, con animazioni a tema. A questo uniremo anche gli aspetti dell'Oktoberfest con la formula di successo vista alcune settimane fa con lo street food".

"La manifestazione non a caso si chiamerà "Halloktoberfest" e durerà tre giorni con un'offerta culinaria a base di birra, carne alla brace e specialità bavaresi tipiche. Stand aperti il 30 ottobre dalle 17 alle 24, mentre il 31 ottobre e il 1° novembre, apertura anticipata già dalle 11 e fino alla mezzanotte. La programmazione ovviamente non si arresta qui ma già proporre qualcosa di nuovo e unico per la valle quest'anno, come Halloween, mi sembra un ottimo punto di partenza. Abbiamo grandi aspettative per il nostro futuro".

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium