/ Attualità

Attualità | 24 ottobre 2021, 16:40

Bordighera: piantato un albero di ulivo davanti al Saint Charles per celebrare la rinascita dell'associazione AVO

Il 24 ottobre, infatti, in tutta Italia si celebra la XIII Giornata Nazionale AVO (Associazione Volontari Ospedalieri)

Bordighera: piantato un albero di ulivo davanti al Saint Charles per celebrare la rinascita dell'associazione AVO

Il 24 ottobre in tutta Italia si celebra la XIII Giornata Nazionale AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) e oggi, presso parcheggio antistante l'Ospedale di Bordighera l'AVO Intemelia, con a capo il presidente Avv. Pietro Paolo Guglielmi e tutti i volontari, hanno piantato un albero di ulivo per celebrare la rinascita dell'associazione in questo periodo particolarmente pesante e doloroso per tutti. 

Ecco il comunicato di presentazione della 13a Giornata Nazionale AVO:

L’albero che resiste rifiorisce. Questo è il motto con cui verrà celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri, costituita da 23.000 volontari, che ogni giorno offrono il loro tempo, in modo gratuito, alle persone fragili a causa di malattia, disagio, povertà o solitudine. Questo si ripete da 46 anni.

Una Giornata Nazionale  che cade nel secondo anno della pandemia, anno in cui i volontari non hanno potuto svolgere il tradizionale servizio in RSA con gli anziani e nei reparti accanto ai malati, ma che ha visto fiorire nuove attività a fianco di chi soffre.

“Non saranno certo i prolungati mesi di sofferenza e di difficoltà a mettere in ginocchio la nostra Associazione che spesso, anche in passato, è stata rappresentata da un albero con solide radici, forte tronco, rami articolati e diffusi e carichi di foglie e frutti. Per questa XIII edizione abbiamo voluto riprendere il valore e il senso più profondo del nostro esistere e della nostra assoluta voglia di resistere", afferma il Presidente nazionale Avo Massimo Silumbra.

Il 24 ottobre ogni AVO pianterà nel proprio Comune un albero, simbolo reale e vivente dell'essere volontari e della voglia di tornare a crescere donando ombra, pace, serenità. La pianta sarà messa a dimora in giardini comunali, in una piazza, davanti ad un Ospedale, a una Struttura sanitaria, davanti ad un asilo o una scuola. L'iniziativa simbolica avverrà lo stesso giorno in tutta Italia, e saranno coinvolte le amministrazioni comunali e sanitarie.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium