/ Sport

Sport | 20 ottobre 2021, 19:09

Imperia calcio, le interviste post-vittoria contro il Varese. Parlano Mister Ascoli e Castaldo:" Riscattato il k.o. col Borgosesia. Abbiamo saputo soffrire"

Nel video anche il rigore del pareggio di Giglio

Imperia calcio, le interviste post-vittoria contro il Varese. Parlano Mister Ascoli e Castaldo:" Riscattato il k.o. col Borgosesia. Abbiamo saputo soffrire"

Tanti gli argomenti dopo la vittoria di oggi sul Città di Varese per 2-1. L'Imperia ha dimostrato di saper soffrire e, nuovamente, di fare di necessità virtù. 

Come già accaduto contro la Lavagnese, i nerazzurri contavano assenze importanti nella formazione titolare. Andati addirittura in svantaggio, si sono ricompattati e han ribaltato il risultato. Evidentemente le difficoltà fanno emergere lo spirito del gruppo. 

Il portiere Simone Caruso ha strappato grandi applausi. Nome impronosticabile nella rosa dell'Imperia fino a ieri sera, ha firmato in mattinata e nel pomeriggio è diventato l' 'uomo-partita' parando il rigore a Di Renzo. Quello che inizialmente sembrava un azzardo del ds Pino Fava e di Mister Ascoli , si è trasformato nella mossa vincente. 

Probabile che queste scelte possano portare dei cambiamenti in rosa. Oggi, Lacirignola si è accomodato in tribuna e il suo addio non sembra una ipotesi remota. E' apparso contrariato anche De Simone che, dopo aver visto il match contro il Borgosesia dagli spalti, oggi è rimasto 90 minuti in panchina. Si sa che il mercato in uscita è sempre più complicato di quello in entrata ma gli attuali 27 giocatori sono eccessivi. 

Tra le note positive ci sono le prestazioni dei Fazio e Carletti che hanno assicurato quantità, continuità e qualche 'calcione' per interrompere la manovra ospite. Molto bene anche Lorenzo Cassata che, da subentrante, ha dato nuova linfa all'attacco imperiese, inserendosi negli spazi aperti da Cappelluzzo

Il centravanti, arrivato da una settimana, ha fatto un lavoro sporco encomiabile per la squadra e, come prossimo step, dovrà abbinare anche maggiore pericolosità in area di rigore.

Solito elogio per Fausto Coppola, il colpo più azzeccato del mercato imperiese: sornione per un tempo poi, nella ripresa, regala il cioccolatino che Castaldo spedisce in rete, procura il secondo giallo di Monticone - con la collaborazione di Cappelluzzo che non ha concesso la ripartenza dal basso al difensore - e, infine, sfiora il tris. Sarebbe stato un passivo eccessivo per quanto visto in campo. 

Le parole nel post-gara di Mister Nicola Ascoli e del difensore Luigi Castaldo.


 

 

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium