/ Eventi

Eventi | 12 ottobre 2021, 10:52

Sanremo: fermata dell'autobus diventa un teatro, la Sinfonica presenta la stagione della 'ripartenza' a fianco della città

"La pensilina restaurata fa parte di un nuovo modo di comunicare e collaborare con il pubblico e le istituzioni". L'iniziativa ha permesso di presentare la Campagna Abbonamenti per i primi 13 concerti della Stagione 2021/22 della Sinfonica di Sanremo.

Sanremo: fermata dell'autobus diventa un teatro, la Sinfonica presenta la stagione della 'ripartenza' a fianco della città

L'Orchestra Sinfonica di Sanremo ha voluto fare un regalo alla città in occasione della nuova stagione, quella della ripartenza. La pensilina dell'autobus di corso Orazio Raimondo rinasce come se fosse un angolo di un teatro dove il cittadino potrà sedersi e ritrovarsi immerso come se fosse davanti a un palcoscenico. 



Il messaggio è semplice 'Prendi posto al centro della musica'. L'idea, anche: far sentire i sanremesi parte di questo ritorno alla vita nei teatri. Il momento scelto non è casuale visto che quella appena iniziata è una settimana importante per il mondo del teatro e dello spettacolo in Italia. Si tornerà ad avere la capienza massima nei cinema, nei teatri, nei luoghi di spettacolo. 

Per la Sinfonica è l'occasione di presentare la “Nuova Stagione”, intesa nel più ampio significato dell’espressione. Un momento importante avvenuto alla presenza della vicepresidente della Fondazione, Enza Dedali, insieme al consigliere del cda Federico Carion e all'assessore alla cultura Silvana Ormea. Con loro anche i musicisti della Sinfonica, Vitaliano Gallo, Wynneford Vaughan Potter e Fara Bersano.

 Oggi si apre ufficialmente la Campagna Abbonamenti per i primi 13 concerti della Stagione 2021/22. "Oggi abbiamo messo on line una prima e nuova versione nel sito www.sinfonicasanremo.it che sarà arricchito nelle prossime settimane di tanti nuovi contenuti - annunciano - La pensilina restaurata fa parte di un nuovo modo di comunicare e collaborare con il pubblico e le istituzioni. Siamo convinti che 'la musica non debba avere confini'. Vogliamo che la Sinfonica possa essere un bene comune, per tutti e di tutti, e possa tornare ad essere vicina alla sua città. Da qui l’idea di trasformare la conferenza e la tradizionale campagna di lancio della nuova Stagione in un dono per i cittadini di Sanremo".

"Rinunciando ai volantini promozionali che venivano affissi alle fermate e sulle vetrine dei negozi, abbiamo investito in un’attività di comunicazione che vuole essere un atto concreto: la cura di un bene comune per riportarlo in uno stato di decoro e bellezza, regalare un momento di sorpresa al pubblico e mostrare una nuova realtà possibile da costruire insieme" - concludono.

Stefano Michero - Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium