/ Economia

Economia | 12 ottobre 2021, 07:00

L'e-bike per le lunghe distanze è affidabile?

Dalla mountain bike alle bici da corsa alle bici da città, l'e-bike trova il suo posto sia per andare al lavoro o per fare shopping che per il tempo libero: ecco una pratica guida per valutare tutte le opzioni migliori

L'e-bike per le lunghe distanze è affidabile?

Per evitare ingorghi o risparmiare sui costi del carburante, optare per l'uso di una bicicletta elettrica è chiaramente una buona idea. È uno dei mezzi di viaggio su due ruote più diffusi oggi. È semplice, pratica e completamente green. Ti stai chiedendo fino a che punto è possibile andare con un'e-bike?  La distanza che puoi coprire con una bici elettrica dipende da molti parametri. Questi sono: il tipo di e-bike, la durata della batteria, il terreno, la carica ed il peso del ciclista. Inoltre, ti consigliamo di optare per un modello che offra un'autonomia molto maggiore della distanza che prevedi di percorrere giornalmente. Questo ti eviterà di doverla ricaricare continuamente.

Cos'è una bicicletta elettrica?
Una bicicletta elettrica è un veicolo a due ruote costituito da una batteria ricaricabile e un motore elettrico ausiliario. Ti permette di percorrere una grande distanza senza fare molti sforzi.
In commercio esistono diversi tipi di biciclette elettriche. Ci sono quelle per la città, l'escursionismo, i modelli pieghevoli, le mountain bike e così via. Ognuno di questi è destinato ad un uso particolare e la distanza percorsa dipende da molti fattori.

Come funziona una bicicletta elettrica?
Dotata di un motore e di una batteria, fornisce un buon supporto all'utente, riducendo al minimo i suoi sforzi. Per farla funzionare, è sufficiente caricare la batteria per circa 4-7 ore. Trascorso questo tempo, posiziona la batteria sulla bicicletta elettrica e inizia la tua corsa, qualunque sia il terreno. A seconda del terreno su cui prevedi di utilizzare la bici e della velocità, ad esempio, regola l'assistenza elettrica tramite una piccola scatola integrata. La distanza da percorrere dipenderà dalla durata della batteria. Tuttavia, è importante sapere che è l'assistenza ad essere elettrica e non la bicicletta. Quindi se non pedali non ti sposterai di un centimetro.

Quali sono i diversi tipi di assistenza elettrica?
Che tu voglia una e-bike economica, un modello per la città, ecc., ci sono altrettante assistenze elettriche. Sappi che più pedali, più assistenza ottieni e più distanza percorri, a meno che, ovviamente, non decidi di mettere l'assistenza nella sua modalità più bassa.

Quanto distante puoi andare con una bici elettrica?
È essenziale che tu sappia che la distanza che puoi coprire con una bicicletta elettrica dipende in gran parte dall'utilizzo di quest'ultima. Questa distanza dipende anche dall'autonomia che ti offre la batteria fornita con la tua bici elettrica. Alcuni produttori offrono ai loro modelli un'autonomia di diverse ore o 120 km (per parlare di distanza), il che significa che dopo aver percorso questa distanza, bisogna ovviamente pensare a ricaricare il dispositivo. Può quindi essere utilizzata per andare al lavoro, a passeggio e in molti altri casi. Tuttavia, è bene notare che i valori delle distanze che è possibile percorrere in carica variano enormemente. Andando su siti specializzati, vedrai che alcuni forniscono 70 chilometri di autonomia mentre altri parlano di 190. Non c'è una verità generale. Prenditi davvero del tempo per leggere le schede tecniche di ogni bici elettrica per scoprire quale distanza massima sono in grado di coprire.

Perché acquistare un'e-bike?
La bicicletta elettrica si rivolge a tutti: giovani e meno giovani, atletici e non. Si tratta infatti di un buon compromesso tra la bicicletta e il mezzo a motore. Ti permette di andare al lavoro con meno fatica, di rimanere fresco e disponibile. Per i meno atletici, è un vero aiuto nello svolgere attività che non sarebbero in grado di svolgere con una bicicletta convenzionale (superamento di una collina, trasporto della spesa, passeggiate di svago che richiedono troppa fatica, ecc.). Gli anziani troveranno un modo economico e conveniente per fare commissioni, prendere una boccata d'aria fresca o fare una passeggiata. Per quanto riguarda gli sportivi, avranno un aiuto nei passaggi un po' troppo difficili o per coprire distanze più lunghe. Esistono infatti bici relativamente leggere (a partire da 9 kg, il peso di una classica bici da strada!) per ottenere un'assistenza aggiuntiva per percorsi difficili. 

Vantaggi della bicicletta elettrica
Dalla mountain bike alle bici da corsa alle bici da città, l'e-bike trova il suo posto sia per andare al lavoro o per fare shopping che per il tempo libero. I suoi interessi sono numerosi. Ne citiamo alcuni di seguito. Ecologico, economico e silenzioso, ti permette di spostarti con facilità, quasi senza fatica e a costi contenuti. Puoi scalare colline, portare la spesa o un bambino sul portapacchi, arrivare al lavoro senza sudare ed evitare gli ingorghi, il tutto con meno fatica. Rappresenta un'alternativa economica all'auto o addirittura allo scooter. Niente più benzina, manutenzione e costi di parcheggio. La bicicletta elettrica è un mezzo di trasporto a sé stante che può sostituire l'auto o lo scooter per piccoli e medi spostamenti (fino a 100 o anche 150 km a seconda della capacità della batteria e della difficoltà del percorso). Secondo un recente sondaggio, anche il 70% degli acquirenti di e-bike ha abbandonato la propria auto per il proprio tragitto giornaliero di meno di 8 km. Utilizzata per il tempo libero, permette di percorrere distanze maggiori e di attraversare vallate e superare colline senza dover esercitare troppa energia. Permette così a molte persone meno atletiche di praticare sport anche senza avere l'allenamento o la forza necessaria per farlo.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium