/ Eventi

Eventi | 11 ottobre 2021, 20:06

La Compagnia Stabile Città di Sanremo al teatro Ariston con "Ina storia... Pesante" (foto)

Appuntamento domani alle ore 21. L'ingresso è libero, ma occorre essere in possesso del Green pass

La Compagnia Stabile Città di Sanremo al teatro Ariston con "Ina storia... Pesante" (foto)

La Compagnia Stabile Città di Sanremo ritorna sul palco del Teatro Ariston, come da tradizione ultra-cinquantennale, domani, in occasione dei festeggiamenti di San Romolo, con la commedia “Ina storia…pesante!”, tratta da “Le controleur des wagons-lits” di A. Bisson, con traduzione, adattamento e regia di Anna Blangetti.

Come tradizione lo spettacolo è offerto dal Comune di Sanremo, grazie alla disponibilità del Teatro da parte della famiglia Vacchino.

Ambientata nella Sanremo degli anni ‘60, la storia si snoda tra due ambienti cittadini: via Palazzo e la frazione di Verezzo, dove due famiglie vengono ingannate da un finto “controllore di vagoni letto” che si alterna nelle loro case…ma, si sa, le bugie hanno le gambe corte e, quasi sempre, chi inganna viene smascherato e ne paga le conseguenze in maniera…pesante!

Interpreti della divertente commedia attori ormai “famosi” e, motivo di orgoglio per la Compagnia, la presenza in scena di ben cinque ‘ex-Garsuneti’ (dai 19 ai 40 anni) del corso di dialetto tenuto da Anna Blangetti: Irene Mattioli, Carlo Olivari, Giulia Barli, Antonio Bianchi, Andrea Zanteschi, Luigi Laura, Giancarlo Rilla, Marisa Civenti, Elena Ausenda, Claudio Infantino, Silvia Semeria, Carlo Busnelli.

Appuntamento, dunque, al Teatro Ariston domani 12 ottobre alle ore 21.

Ingresso libero. Sarà richiesto il Green pass come da normativa vigente. Le nuove disposizioni governative permettono la piena capienza del teatro e dunque, nel pieno rispetto delle norme “A v’aspeitamu! U se entra de bada! Purtaive bèn, purtaive u papé e tanta vöja de rie!”

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium