/ Cronaca

Cronaca | 26 settembre 2021, 18:27

Maltempo, il bilancio dei danni in provincia di Imperia: ‘straordinari’ per i vigili del fuoco ma nessun danno ingente

Centralino in tilt per le segnalazioni di allagamenti e focolai di incendi a causa dei fulmini. A Santo Stefano a fuoco una palma

Maltempo, il bilancio dei danni in provincia di Imperia: ‘straordinari’ per i vigili del fuoco ma nessun danno ingente

 

Squadre dei vigili del fuoco tutte rientrate dopo un pomeriggio di ‘straordinari’ dovuti al maltempo: tantissime le segnalazioni per allagamenti di ambienti al pian terreno, interrati garage e sottotetti.

Diversi focolai di incendi innescati da fulmini hanno interessato, soprattutto la zona di Sanremo e Taggia e in misura minore il capoluogo e dintorni. Paura tra residenti di Santo Stefano al Mare che, nel primo pomeriggio hanno visto una palma avvolta dalle fiamme incendiarsi in un batter d’occhio. L’incidente, fortunatamente, non ha causato ingenti danni. Il rogo non ha minacciato, infatti, le abitazioni non estendendosi alla vegetazione vicina.

In mattinata due fulmini avevano innescato altrettanti incendi di sterpaglie a Taggia e a Bussana spenti dai pompieri. Per fortuna, in nessun caso si sono registrati feriti. 

Da evidenziare la forte attività temporalesca, che ha provocato non pochi problemi agli impianti elettrici, saltati in alcuni casi. Le piogge più forti si sono registrate a Sanremo con 46 millimetri,  a seguire troviamo  Dolcedo 40, Ceriana 30, Diano Marina 24, Pieve di Teco 23, Ventimiglia 21, Montalto 18, Bajardo 16.

Nessun problema ai corsi d’acqua che, seppur ingrossati, non hanno creato  preoccupazione. Solo il torrente Armea a Sanremo è salito sopra la media, rimanendo, comunque, sotto i livelli di guardia. 

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium