/ Economia

Economia | 24 settembre 2021, 07:00

Legal coach: un nuovo approccio dell’avvocato, ecco a cosa serve questa figura

Intraprendere un’azione legale significa, in primo luogo, rivolgersi ad uno studio legale. Lo studio legale Bargagna ha studiato una soluzione innovativa, il legal coach: vediamo di cosa si tratta in questo articolo molto utile

Legal coach: un nuovo approccio dell’avvocato, ecco a cosa serve questa figura

Intraprendere un’azione legale significa, in primo luogo, rivolgersi ad uno studio legale. Dopodiché, l’iter che ne segue è generalmente molto lungo e complesso, anche quando si tratta di problematiche relativamente semplici. Per ovviare a tutte le difficoltà che si possono incontrare sul percorso verso la giustizia, lo studio legale Bargagna ha studiato una soluzione innovativa: il legal coach. Ma qual è la funzione di questa figura nel rapporto avvocato- cliente?

Perché è importante la figura del Legal Coach?

I tempi cambiano e allo stesso modo anche l’approccio alla dimensione legale. Arrivati nel terzo millennio è impensabile portare avanti la figura e la professione dell’avvocato senza rendersi conto che è sempre più impellente agire su più fronti e prendere in considerazione una miriade di sfaccettature. Lo studio legale Bargagna lo sa, e proprio per frante fronte alle nuove esigenze ha studiato e creato un approccio totalmente diverso, che abbracci e comprenda ogni faccia dell’iter legale.

Non basta più avere le giuste e approfondite conoscenze in ambito giuridico. Vanno valutati anche gli aspetti psicologici, e spesso anche familiari, nella mediazione e nella gestione dei conflitti che sfociano in procedimenti giuridici. Solo in questo modo si può offrire un servizio che non sia meramente burocratico, ma che miri invece alla risoluzione profonda dei problemi.

E questo non è l’unico lato positivo. La figura del legal coach può esercitare un ruolo chiave nella risoluzione della maggior parte dei conflitti legati alla sfera famigliare, e quindi del diritto di famiglia. In questo ambito è quanto più importante proteggere e prendersi cura dell’aspetto psicologico ed emotivo, a maggior ragione se il conflitto tocca anche i più piccoli.

Come opera il legal coaching

Il sistema del legal coaching messo a punto dallo studio legale Bargagna si basa quindi, in primo luogo, sulla prevenzione. Tramite un buon legal coach, è infatti possibile arrivare alla risoluzione della problematica evitando il Tribunale che, come ben sappiamo, spesso è sinonimo di tempi di attesa lunghissimi e un enorme dispendio di energie e risorse. Per questo motivo il legal coach deve saper unire con professionalità le competenze in ambito giuridico alle capacità di mediazione, di prevenzione e di analisi, in modo da poter offrire il proprio sostegno e supporto a 360°.

Questo aspetto si rivela particolarmente utile soprattutto nel caso del diritto di famiglia, in modo da evitare strazianti ripercussioni psicologiche, stress e ansie che nella maggior parte dei casi accompagnano separazioni, divorzi e altre cause che vedono coinvolte le famiglie. Lo scopo, quindi, non è solo quello di snellire e facilitare la risoluzione del conflitto senza arrivare al Tribunale, ma anche – e soprattutto – evitare situazioni dolorose ai bambini coinvolti.

Ma quello del diritto di famiglia non è, ovviamente, l’unico ambito in cui una buona attività preventiva e di mediazione può rivelarsi fondamentale. Spesso entrano in gioco anche strategie legali a livello aziendale (anche nel caso del diritto legato all’e-commerce). Queste sono utili sia per l’imprenditore che vuole tutelarsi e, di conseguenza, proteggere il fatturato, sia per analizzare ogni aspetto che solo un profondo conoscitore dell’ambito giuridico può valutare correttamente. Il legal coach si rivela quindi un importante alleato di ogni azienda, sia nella prevenzione che nell’eventuale risoluzione tramite mediazione di conflitti potenzialmente dannosi. 

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium