/ Attualità

Attualità | 24 settembre 2021, 16:21

Sanremo: ‘Casa Serena’, sindacati pronti a rivolgersi ai Nas. Intanto arrivano tre nuovi infermieri stranieri

Si chiedono verifiche sui titoli di studio del nuovo personale

La RSA di Poggio 'Casa Serena'

La RSA di Poggio 'Casa Serena'

Quasi ogni giorno arrivano nuove informazioni su quello che sta accadendo all’interno di ‘Casa Serena’ dopo il passaggio al gestore privato. E, quasi quotidianamente, aumenta la preoccupazione dei parenti degli ospiti e degli ex lavoratori.

L’ultima novità riguarda il personale con l’assunzione di tre infermieri tunisini. Ovviamente non è la nazionalità a destare preoccupazione, ma il possesso dei titoli adeguati per lo svolgimento della professione all’interno della RSA.
I sindacati vogliono vederci chiaro e, stando a quanto si apprende, pare che sia imminente una richiesta di intervento ai Nas dopo quelle già presentate (e messe in atto) ad Asl1.

Voci da ‘Casa Serena’ farebbero anche riferimento ad animatori che svolgerebbero interventi di fisioterapia, circostanza non certo consentita e arrivata alle orecchie dei sindacati tramite una delle tante testimonianze dei parenti. Una situazione che va per forza verificata anche tramite l’eventuale futuro dei Nas.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium