/ Attualità

Attualità | 24 settembre 2021, 10:17

Sanremo: bacino dei rifiuti e affidamento in house, un focus a villa Ormond con amministratori ed esperti del settore (Foto e Video)

Interventi di esperti e amministratori locali per mettere le basi al futuro del servizio igiene a Ponente

Le immagini da villa Ormond

Le immagini da villa Ormond

Amministratori, dirigenti e operatori del settore ambientale si sono dati appuntamento questa mattina a villa Ormond per un focus sul neonato bacino dei rifiuti che accorpa 18 Comuni pronti a fare squadra per l’organizzazione del servizio dai grandi centri fino ai piccoli paesi dell’entroterra.

Ruolo centrale avrà l’affidamento ‘in house’ del servizio, individuando una società a partecipazione pubblica che possa prendersi cura della raccolta, dello spazzamento e della manutenzione della pulizia e del decoro. Facile, quindi, immaginare che la scelta sia pronta a cadere su Amaie Energia anche se il servizio dovrà ovviamente essere affidato tramite gara.

A fare da ‘padroni di casa’ sono stati l’assessore all’Igiene Urbana del Comune di Sanremo, Lucia Artusi, il presidente di Amaie Energia, Andrea Gorlero e il presidente della consulta dei sindaci, Matteo Orengo.

Le interviste

Il programma della mattinata ha poi visto gli interventi di: Paolo Giacomelli, vice direttore generale di ‘Utilitalia’ su “Le partecipate pubbliche - il ruolo di Utilitalia”; Nadia Ramazzini, specialista giuridico presso il Ministero della Transizione Ecologica per “Le risorse destinate all’economia circolare previste nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - focus du gestione rifiuti e impianti”; Daniele Fortini, presidente di RetiAmbiente Sia su “In house - la regia pubblica - le esperienze italiane e le prospettive”.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium