/ Attualità

Attualità | 24 settembre 2021, 18:54

Imperia, taglio del nastro per il nuovo campo di atletica del Prino. Il sindaco Scajola: “Struttura di eccellenza che si colloca tra i primi stadi d’Italia” (foto e video)

Ospiti d’eccezione gli atleti olimpici Davide Re e Luminosa Bogliolo. Costo del restyling 1 milione di euro

Imperia, taglio del nastro per il nuovo campo di atletica del Prino. Il sindaco Scajola: “Struttura di eccellenza che si colloca tra i primi stadi d’Italia” (foto e video)

 

Cerimonia di inaugurazione oggi pomeriggio al campo di atletica ‘Lagorio’ del Prino appena ristrutturato. Il taglio del nastro ha visto la partecipazione di grandi nomi dell'atletica come l'imperiese Davide Re reduce dall'esperienza olimpica di Tokyo, settimo nella staffetta 4x400 e semifinalista nella prova individuale e di Luminosa Bogliolo, ostacolista italiana, attuale primatista nazionale dei 100 metri ostacoli, semifinalista a Tokio, oltre a Stefano Mei, presidente nazionale della Fidal che ha ricordato di aver calcato il ‘Lagorio’ in gioventù.

Questa è una struttura di eccellenza che si colloca tra i primi stadi di atletica d’Italia – ha commentato il sindaco Claudio Scajola – ha l’obiettivo di far crescere dei campioni del Ponente ligure come è cresciuto qui Davide Re, come è cresciuta qui nella riviera Luminosa Bogliolo che è una grande campionessa ma anche di attirare gli atleti da altre parti d’Italia per approfittare del clima della nostra città per venire ad allenarsi anche fuori stagione”.  

L'intervento, predisposto sulla base del progetto curato dall'architetto Paolo Pettene, è stato voluto dall'Amministrazione comunale per superare le problematiche legate soprattutto allo stato di forte usura della pista. Sono state realizzate la posa di un nuovo manto per la pista e la realizzazione di un secondo rettilineo. La pista è dotata di un innovativo sistema a led ed è stata inoltre sostituita la gabbia per i lanci con una struttura di nuova generazione. Costo dell'operazione, che ha visto anche una completa revisione del verde, circa 1 milione di euro.

“Io credo che sia una delle più grossi soddisfazioni per un assessore allo sport, poter inaugurare un complesso all’avanguardia in un’area completamente riqualificata per ospitare eventi di carattere nazionale e internazionale”, ha sottolineato l’assessore allo Sport Simone Vassallo.

Le sensazioni di Davide Re che è cresciuto sulla pista di atletica del Prino: “Sono felicissimo di essere qui, di vedere tutta questa gente al campo, di vedere questa bella pista blu acceso appena inaugurata, perché un impianto sportivo così può essere veramente un incentivo per i ragazzini di oggi per crescere sempre di più e diventare dei grandi atleti. Sarei felicissimo di tornare a gareggiare”.  

Speriamo che dopo le Olimpiadi ci sia la voglia di ricominciare a fare atletica, e che tanti ragazzini possano arrivare qui presto", è il pensiero di Luminosa Bogliolo.

 

 

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium