/ Eventi

Eventi | 23 settembre 2021, 12:01

Sanremo e Ventimiglia si uniscono per le Giornate Europee del Patrimonio: musica e cultura al forte di Santa Tecla e all’area archeologica di Nervia (Foto e Video)

Nel weekend concerti dell’Orchestra Sinfonica in location storiche

La presentazione a Santa Tecla

La presentazione a Santa Tecla

Le Giornate Europee del Patrimonio 2021 sono dedicate all'inclusione: quali migliori linguaggi, universali e senza confini, dell'arte e della musica. La Direzione regionale Musei Liguria, con i propri siti di Forte Santa Tecla a Sanremo e dell'Area Archeologica di Nervia, avvia in questa occasione una proficua collaborazione con la Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo.
Una serie di concerti, eseguiti dall'Orchestra Sinfonica di Sanremo, accompagnerà il pubblico alla scoperta di questi due straordinari monumenti della Riviera di Ponente che si propongono, non solo come luoghi d'arte, ma come palcoscenici per le attività culturali del territorio.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina al forte di Santa Tecla alla presenza di: Silvana Ormea, assessore alla Cultura del Comune di Sanremo, Simone Bertolucci, assessore alla Cultura del Comune di Ventimiglia, Alberto Parodi, direttore del Forte di Santa Tecla, Valentina Fiore, direttore dell’area archeologica di Nervia, Domenico Martinetto e Federica Cozza, per la fondazione ‘Chiappori’, Chicca Dedali, vice presidente della fondazione Orchestra Sinfonica.

Con questi eventi inizia una partnership tra Direzione regionale Musei e la Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo che si auspica porterà alla realizzazione di nuovi appuntamenti a partire dalla primavera prossima, in sinergia con i Comuni di Sanremo e di Ventimiglia.

Le interviste

Sabato e domenica alle 11 al Forte Santa Tecla, il quintetto di fiati dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo si esibirà in due concerti con brani dal repertorio di F.J. Haydn, F. Danzi, D. Agai. Alle 10 e alle 12 sarà inoltre possibile visitare, insieme al Direttore del Forte, le terrazze che a breve verranno riconsegnate alla città dopo un lungo e delicato intervento di restauro.
Per l'accesso all'area di cantiere di Santa Tecla è richiesto di indossare scarpe chiuse. Per ragioni di sicurezza la visita è accompagnata. Per ragioni logistiche le terrazze non sono ancora accessibili a persone con disabilità motorie.
Prenotazione obbligatoria: drm-lig.fortesantatecla@beniculturali.it
Ingresso 4 €, ridotto 2 € (18-25 anni), gratuito (minori anni 18)
Accesso con Green Pass.

La suggestiva cornice del Teatro romano di Ventimiglia, presso l'Area Archeologica di Nervia, ospiterà un doppio appuntamento: sabato e domenica alle 18 e alle 19.45, l'Orchestra Sinfonica di Sanremo eseguirà brani di Rossini e Mozart.
Sabato dalle 15 alle 17 sarà inoltre possibile visitare l'Area archeologica di Nervia (prenotazione consigliata) con un focus sulle ultime ricerche: dagli scavi in corso presso l'area delle terme agli ultimi risultati ricavati dallo studio di uno straordinario pendente-amuleto, esposto in museo.
Prenotazione obbligatoria drm-lig.albintimilium@beniculturali.it - 0184.252320
Ingresso 3 €, ridotto 2 € (18-25 anni), gratuito minori 18 anni
Accesso con green pass. In caso di maltempo l'evento sarà annullato.

Al forte di Santa Tecla sabato pomeriggio alle 17.30 e alle 18.30 concerti di musica Swing eseguiti da Massimo Dal Prà Trio, un'affiatata formazione di noti professori d'orchestra del Ponente Ligure che propone un repertorio di swing strumentale americano e internazionale. Il trio è composto Massimo Dal Prà al piano elettrico, Mirko Rebaudo al clarinetto e Mauro Parrinello al contrabbasso.
Domenica, sempre alle 17.30 e 18.30, si potranno invece ascoltare l'esuberante Freddy Colt ed i suoi Swing Kids, una formazione di dieci elementi stile "big band" composta prevalentemente da giovani e talentosi jazzisti del Ponente. Il loro repertorio è intitolato "I pionieri del jazz italiano" ed è dedicato allo swing italiano strumentale dagli anni Trenta ai Cinquanta del secolo scorso: lo Swing in smoking.
Alle 17, alle 18 e alle 19 sarà inoltre possibile visitare, prima o dopo il concerto, le terrazze che a breve verranno riconsegnate alla città dopo un lungo e delicato intervento di restauro.
Prenotazione obbligatoria: drm-lig.fortesantatecla@beniculturali.it
Ingresso 4 €, ridotto 2 € (18-25 anni), gratuito (minori anni 18)
Green pass obbligatorio. Per l'accesso all'area di cantiere è richiesto di indossare scarpe chiuse.
Per ragioni di sicurezza la visita è accompagnata. Per ragioni logistiche le terrazze non sono ancora accessibili ai disabili motorii.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium