/ Politica

Politica | 23 settembre 2021, 19:27

Regione, 'Cambiamo!' bacchetta l'opposizione: "Critiche insensate. I risarcimenti ai privati per l'alluvione li eroga lo Stato"

I consiglieri arancioni, sui danni provocati dal maltempo nel 2021, evidenziano che "Rossetti sta ancora una volta giocando male e sul tavolo sbagliato, la Regione non ha alcuna competenza in merito"

Regione, 'Cambiamo!' bacchetta l'opposizione: "Critiche insensate. I risarcimenti ai privati per l'alluvione li eroga lo Stato"

"Il consigliere regionale di minoranza Pippo Rossetti non deve avere nulla di meglio da fare per passare le sue giornate a cercare degli appigli inutili e pretestuosi per provare ad attaccare la Giunta Regionale". Così in una nota stampa i consiglieri regionali in Liguria di 'Cambiamo!' 

"L'ultima trovata del 'nostro' è quella di chiedere, citiamo testualmente, 'quando la regione erogherà i risarcimenti a chi è stato colpito dagli eventi alluvionali e dall’esondazione del 2019'. Addirittura Rossetti si premura, proseguono, di farci sapere che ha presentato ben due interrogazioni per avere delle risposte. Vedi caro Pippo, di risposta ce n'è una sola: i risarcimenti ai privati, come tu richiedi, li distribuisce sì la Regione, ma li eroga lo Stato, che non lo ha ancora fatto. Per cui stai ancora una volta giocando male e lo fai pure sul tavolo sbagliato, visto che la Regione non ha alcuna competenza in merito".

"Quello che ci colpisce maggiormente, evidenziano i consiglieri regionali, è il fatto di cercare una risibile visibilità personale attraverso uno sterile attacco a questa amministrazione, con il pensiero fisso di farsi della pubblicità gratuita e di riflesso. Durante la gestione di una pandemia mondiale e con la conseguente organizzazione della vaccinazione per una regione intera, i problemi che si possono configurare sono parecchi. - dichiara ancora il gruppo consiliare di 'Cambiamo! 'in Regione Liguria. Per fortuna i liguri hanno buon senso e sanno distinguere gli amministratori capaci da quelli che questa regione l'hanno amministrata per decenni, portando il nostro magnifico territorio, in molti campi, verso l'irrilevanza, prima che la Giunta Regionale guidata dal presidente Toti riportasse verso l'alto l'asticella della crescita".

"Per cui a Rossetti consigliamo di pensarci bene la prossima volta, prima di buttare giù un comunicato in fretta e furia, con il rischio di fare errori di concetto, ma anche errori da matita rossa che fanno persino sorridere, come quello commesso in coda al comunicato, - concludono i consiglieri arancioni. A meno che Rossetti non sia convinto di fare realmente l'assessore regionale, in quel caso non sappiamo che deleghe abbia, ma magari le risposte che cerca le può trovare presso i suoi uffici".

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium