/ Economia

Economia | 23 settembre 2021, 22:00

Ibrahimovic torna al Festival di Sanremo?

Per colpa di un infortunio non ha potuto vivere gli Europei di calcio della scorsa estate, quelli del nostro trionfo azzurro, da protagonista ma il 2021 è stato indubbiamente un grande anno per "l'eterno" Zlatan Ibrahimovic.

Ibrahimovic torna al Festival di Sanremo?

Per colpa di un infortunio non ha potuto vivere gli Europei di calcio della scorsa estate, quelli del nostro trionfo azzurro, da protagonista ma il 2021 è stato indubbiamente un grande anno per "l'eterno" Zlatan Ibrahimovic. In primis è stato fondamentale per riportare il suo Milan in Champions League dopo una lunga assenza e quest'anno i rossoneri sono tra i favoriti per la vittoria scudetto, clicca qui per scoprire insieme a quali altre squadre, oltre ad aver fatto parlare di sé a lungo anche fuori dai confini sportivi per la sua partecipazione all'ultimo Festival di Sanremo e ci sono indizi che possa anche esserci un bis…

Ibra dovrà salvare di nuovo Amadeus?

Ad oggi non c'è ancora nulla di ufficiale ma alla fine dello scorso agosto Ibra ha ricordato con un video su Instagram la sua partecipazione al Festival, in particolare il rocambolesco arrivo a bordo di un motorino a causa di un ingorgo in autostrada, ed ha chiesto ad Amadeus taggandolo: "devo salvarti anche il prossimo anno?". Subito la domanda social ha conquistato la ribalta di Internet anche se, conoscendo il carattere guascone di Zlatan, potrebbe essere stato soltanto un post scherzoso ma in tanti pensano invece che possa trattarsi di un indizio per un bis a Sanremo il prossimo anno.

Lo scambio di battute con Sinisa

La partecipazione di Ibrahimovic allo scorso Festival di Sanremo non è stato scevro da critiche e polemiche, immancabili quando c'è un protagonista ingombrante come Zlatan. La sua non professionalità nel mondo della TV era indubbia ma ha cercato di mettere tutto il suo carisma per tenere il palco nel migliore dei modi.

Il momento più toccante e bello di Ibra al Festival è stato sicuramente quello con l'allenatore del Bologna Siniša Mihajlović: tra una battuta e l'altra c'è stato anche il ricordo dei mesi difficili in cui il tecnico ha dovuto combattere con una brutta malattia, e Zlatan ha ricordo di come sia stato Sinisa a dare forza a lui nonostante il momento difficile che stesse vivendo in prima persona.

Le mille polemiche di Ibra

Sanremo è stata solamente una delle tante polemiche in cui Ibrahimovic è stato protagonista. Tra le più recenti ricordiamo, lo scambio al veleno con la stella del basket NBA Lebron James a cui ne seguirono altre a stretto giro con l'ex campione svedese di Hockey su ghiaccio Borje Salming.

Anche in campo, tra i ricordi recenti, ricordiamo le scintille con Romelu Lukaku quando il giocatore indossava ancora la maglia dell'Inter e con Duvan Zapata dell'Atalanta.

Non sono mancate polemiche neppure per la sua versione virtuale: sia Ibra che il suo potente procuratore Mino Raiola, hanno attaccato EA Sports, la software house che produce Fifa, parlando di un comportamento non consono per quanto riguarda i diritti di immagine.

Insomma se è vero il motto che "bene o male purché se ne parli" Zlatan Ibrahimovic può stare sereno: di lui si parla sempre e ci immaginiamo che con un eventuale bis a Sanremo tornerebbe a dominare la rete con vari trending topic quotidiani.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium