/ Attualità

Attualità | 20 settembre 2021, 07:14

Imperia, scattano i divieti in vista del derby di mercoledì con la Sanremese: no alla vendita di alcolici allo stadio e nei bar vicini per "scongiurare manifestazioni di violenza"

Il sindaco Scajola ha firmato l'ordinanza che impone il divieto dalle 15 alle 20 anche negli esercizi di via Garessio, XXV Aprile e via Nazionale. Disposto l'uso esclusivo di bicchieri di carta e plastica per le altre bevande: rafforzati i controlli delle forze dell'ordine

Imperia, scattano i divieti in vista del derby di mercoledì con la Sanremese: no alla vendita di alcolici allo stadio e nei bar vicini per "scongiurare manifestazioni di violenza"

Ordinanza del sindaco Claudio Scajola in vista del derby di Coppia Italia, che si disputerà mercoledì, tra Imperia e Sanremese. Le squadre tornano ad affrontarsi alla presenza del pubblico, nel limite del 50% di capienza dello stadio. 

Ed è per questo che il primo cittadino, considerato che si prevede un folto numero di tifosi di entrambe le compagini e ciò potrebbe rappresentare l'occasione per il verificarsi di disordini causati anche dall'uso eccessivo di bevande alcoliche ha emanato il divieto a tutti i soggetti a qualunque titolo legittimati quali bar, ristoranti, esercizi titolari di licenze, titolari di autorizzazioni di vendita al minuto di generi alimentari, ubicati nel raggio di 200 metri dall'impianto sportivo (vie Garessio, XXV Aprile, Nazionale) nonché al bar ubicato all'interno dello stadio comunale, di somministrare bevande alcoliche in occasione della partite e di vendere altre bevande, anche non alcoliche, in contenitori che potrebbero essere utilizzati come strumenti atti ad offendere, disponendo, al contempo, l'uso esclusivo di bicchieri di plastica o di carta, nell'arco temporale ricompreso tra le 15 le 20 di mercoledì. 

La partita sarà monitorata costantemente dalle forze dell'ordine per scongiurare ogni tipo di disordine possibile. Nei giorni scorsi infatti il Questore di Imperia, Pietro Milone, come riportato nell'ordinanza sindacale, ha manifestato l'opportunità di introdurre il "divieto di somministrazione di bevande alcoliche" durante il derby.  La Questura ha inoltre, ritenuto opportuno fissare l'arco temporale del divieto a partire dalle due ore precedenti all'incontro e sino ad un'ora dopo la conclusione dello stesso. 

Per questo motivo il sindaco ha accolto le preoccupazioni per la sicurezza pubblica segnalate dalla Questura e, pertanto, ha emanato il provvedimento con lo scopo di evitare episodi di intemperanza originati dall'abuso di bevande alcoliche, in modo, da porre al riparo i frequentatori dell'impianto sportivo, gli stessi tifosi e la cittadinanza "da manifestazioni di violenza che possano arrecare danni alle persone e costituire rischio per la sicurezza pubblica".

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium