/ Attualità

Attualità | 19 settembre 2021, 07:29

Bordighera: chiude 'Vincenzino', per decenni un'istituzione della pizza nella Città delle Palme

Il cartello 'vendesi' all'esterno del locale segna la parola fine

Bordighera: chiude 'Vincenzino', per decenni un'istituzione della pizza nella Città delle Palme

Il popolo bordigotto è incredulo. La storica pizzeria 'Vincenzino', dopo decenni di onorato servizio, vera e propria istituzione della Città delle Palme, chiude i battenti. È triste perché chi dice pizza, nella città di Monet, dice 'Vincenzino'. Non c'è storia. Più di una semplice pizzeria, più di un locale, un'attrazione turistica, una tappa obbligata, un must have o, meglio, must eat, da non perdere, mai.

La sconfortante notizia arriva dai suoi affezionati, dai suoi commossi clienti, amanti di quella pizza 'gigante', gustosa, deliziosa e abbondante, unica. Un'opera d'arte. Ora un cartello cita 'vendesi' segnando di fatto, forse, la fine di un mito. Un luogo di ritrovo, uno di quelli che si tramandano di bocca in bocca, uno di quelli che “Ci devi andare”. Spartano, concreto, rustico e memorabile. Uno di quelli che credi immortali, che ha rappresentato le vacanze estive di tante persone. Le serate, le risate, le emozioni davanti ad una buona pizza, sincera, genuina, come le mani che la preparano.

Sui social, in tanti, si dicono stupiti e demoralizzati ricordando quanto sia importante e centrale la famosa pizzeria, conosciutissima in tutto il ponente ligure. Da quanto ci hanno raccontato, il motivo della chiusura sarebbe collegato, probabilmente, allo stato di salute della sua storica proprietaria, nonché pizzaiola d'eccellenza. Fautrice di un piatto che tutti amano.

Mangiare da 'Vincenzino' è un tuffo nel passato, un viaggio nella storia, una cena in un ricordo. Indescrivibilmente nostalgico, tipicamente italiano. L'auspicio è che tutto possa risolversi per il meglio e chissà ora cosa ha in serbo il futuro per quell'angolo di via Marconi. 

Diego Lombardi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium