/ Politica

Politica | 17 settembre 2021, 07:11

Ventimiglia: si svolgerà il 30 settembre il primo Consiglio post crisi, quasi terminata la pedonalizzazione di via Aprosio (Foto)

Torna a riunirsi l'assise dopo i tanti problemi sul piano politico, sedati dall'annuncio del Sindaco Scullino. Quello di fine mese sarà un Consiglio con argomenti prevalentemente tecnici

Ventimiglia: si svolgerà il 30 settembre il primo Consiglio post crisi, quasi terminata la pedonalizzazione di via Aprosio (Foto)

Dopo la riunione di ieri dei capigruppo sarà convocato dal Presidente Andrea Spinosi il primo Consiglio comunale post crisi di maggioranza a Ventimiglia. Si riunirà giovedì 30 settembre prossimo, ma non sarà una assise particolarmente importante sul piano degli argomenti, che saranno prevalentemente tecnici.

A meno della presentazione di ordini del giorno, interrogazioni o interpellanze che possano dare ‘pepe’ al Consiglio, non ci sarà nessun particolare colpo di scena, dopo il lungo mese di agosto, che ha visto l’Amministrazione Scullino rischiare di andare a casa dopo l’approvazione della pratica Coop del 5 agosto scorso.

Intanto una delle opere previste dalla Giunta Scullino è praticamente terminata. Si tratta della pedonalizzazione di via Hanbury, una svolta epocale per il centro cittadino della città di confine, che si dirige verso quell’idea di isole dedicate ai pedoni, per consentire una migliore fruizione delle zone commerciali.

Anche se qualcuno ha storto il naso, visto che la pedonalizzazione ha portato alla perdita di circa 20 posti auto e una trentina di quelli dedicati alle due ruote, da palazzo Comunale hanno sempre ricordato come i posti vengono ampiamente recuperati dal parcheggio dietro la stazione ferroviaria, nell’ambito dell’accordo con le Ferrovie per poter sfruttare le ex aree merci.

La pedonalizzazione di via Aprosio consentirà una migliore fruizione della zona a scopi commerciali e sarà importante anche per l’attiguo mercato coperto. Ma sarà anche propedeutica a un’idea che l’Amministrazione Scullino metterà in campo nel prossimo futuro, ovvero la costruzione di un parcheggio sotterraneo di fronte al Comune ed una strada, sempre sotterranea, che consentirà il transito verso largo Torino. In questo modo si potrà anche pensare ad una ulteriore pedonalizzazione della zona.

I lavori di via Aprosio hanno riguardato anche la realizzazione di una serie di sottoservizi, oltre al rifacimento totale della pavimentazione in stile, per rendere la strada più elegante e attrattiva per i turisti.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium