/ Eventi

Eventi | 17 settembre 2021, 19:39

Per il secondo anno di fila Triora non festeggerà halloween: "Responsabilità difficili da gestire"

Questa è solo l'ultima delle manifestazioni a cui l'amministrazione di Triora ha preferito rinunciare, come ad esempio, Strigora, Fungo nel Borgo e infine Triora Hogwarts.

Per il secondo anno di fila Triora non festeggerà halloween: "Responsabilità difficili da gestire"

Triora non festeggerà Halloween. La festa entrata a far parte del tradizionale calendario appuntamenti dell'autunno triorasco, deve cedere ancora una volta il passo alle misure nazionali anti Covid. 

La notizia tra gli addetti ai lavori era già nota da tempo ma oggi il Comune ha rotto gli indugi attraverso la pagina facebook dedicata al turismo, Triora da Scoprire. Per il secondo anno consecutivo, i festeggiamenti di Samhain non avranno luogo. Questa è solo l'ultima delle manifestazioni a cui l'amministrazione di Triora ha preferito rinunciare, come ad esempio, Strigora, Fungo nel Borgo e infine Triora Hogwarts. Solo per citarne alcune. Il paese in virtù delle misure nazionali anti Covid ha da tempo rivisto tutta la sua programmazione di eventi e iniziative, preferendo virare verso una offerta che non richiamasse la massa. 

"La comunicazione in questo periodo tocca molti aspetti e molte sensibilità, ognuno di noi ha pensieri diversi a volte divergenti e tutti secondo noi rispettabili. L’anno scorso a causa dell’emergenza sanitaria e in ultimo anche per l’isolamento stradale dovuto ai problemi creati dalla tempesta Alex, siamo stati costretti ad annullare il nostro evento di punta. Le feste di questo genere a Triora e non solo qui, sono basate sull’allegria, sull’energia positiva, sulla condivisione e il divertimento, musica, cibo, maschere e danze, in una notte nera ma pur sempre di festa" - spiegano da Triora. Purtroppo queste condizioni, anche quest’anno non ci sono e siamo costretti a comunicare che l’edizione 2021 non sarà organizzata. Ci dispiace davvero tanto, ma organizzare un evento di questo tipo in un borgo piccolo con una viabilità precaria, andrebbe a creare sicuramente problematiche e responsabilità difficili da gestire per le associazioni, per gli enti e per gli operatori e per i volontari" - fanno sapere da Triora.

La decisione, così come successo anche in occasione degli altri eventi rinviati, non è stata accolta positivamente. In particolare su Facebook in molti si sono chiesti per quale motivo non si potesse organizzare un evento introducendo formule di controllo e prevenzione. La scelta nonostante abbia destato perplessità è maturata in un clima organizzativo di condivisione con le attività del paese delle streghe. Anche per halloween si tratta solo di un arrivederci al 2022. 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium