/ Cronaca

Cronaca | 16 settembre 2021, 17:59

Ventimiglia, si sdraia sui binari e minaccia gli agenti: 33enne straniero in manette

Ha distrutto con una testata il finestrino laterale della volante e in stanza di sicurezza ha danneggiato il sistema di illuminazione

Ventimiglia, si sdraia sui binari e minaccia gli agenti: 33enne straniero in manette

La polizia di Ventimiglia in coordinamento con la polfer sulla linea ferrata che da Ventimiglia conduce in Francia è intervenuta nel pomeriggio di martedì per la presenza di un uomo che sdraiato sui binari stava impedendo il transito ferroviario provocando gravi ripercussioni sulla regolarità della circolazione internazionale dei treni.

Dopo essere stato individuato dagli agenti ha opposto resistenza e, una volta salito sull’auto di polizia, con movimento improvviso e violento del capo ha colpito ripetutamente il finestrino laterale, distruggendolo.

L’uomo, un marocchino di 33 anni, pregiudicato ed irregolare in Italia, ha mantenuto anche in ufficio una condotta aggressiva, rifiutando di fornire le proprie generalità, insultando e colpendo i poliziotti, minacciandoli di morte.

Anche quando è stato collocato in una stanza di sicurezza, ha danneggiato il sistema di illuminazione  tentava ripetutamente di auto lesionarsi, costringendo gli operatori a continui interventi per garantire la sua incolumità.

Pertanto, l'uomo è stato arrestato in flagranza del reato di danneggiamento aggravato e minacce gravi a pubblico ufficiale.

Al processo per direttissima l'arresto è stato convalidato ed è in corso la procedura di espulsione.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium