Elezioni comune di Diano Marina

 / Eventi

Eventi | 14 settembre 2021, 11:56

La Biancheri Muller di Bordighera alla 19a edizione di ‘Tocatì’, Festival Internazionale dei Giochi in Strada

Sarà nella città veneta con la Petanca, la gemella italiana della popolarissima pétanque provenzale.

La Biancheri Muller di Bordighera alla 19a edizione di ‘Tocatì’, Festival Internazionale dei Giochi in Strada

La ‘Biancheri Muller’ di Bordighera parteciperà alla 19a edizione di ‘Tocatì’, Festival Internazionale dei Giochi in Strada, organizzato da Associazione Giochi Antichi in collaborazione con il Comune di Verona, che si terrà a Verona da venerdì a domenica prossimi, con il gioco della Pentanca

La Petanca è la gemella italiana della popolarissima pétanque provenzale. In Italia il “gioco delle piccole bocce” nacque tra il 1971-72 a Bordighera, località balneare dove era diventato il passatempo tipico nelle lunghe giornate in spiaggia. Qui Aldo Valzania fondò la Federazione Italiana Gioco Pétanque, oggi Federazione Italiana Bocce, che racchiude le specialità raffavolo e pétanque, proposte come discipline sportive per le Olimpiadi 2024 dalla Confédération Mondiale des Sports de Boules.

Al Tocatì, oltre Petanca, anche il Gioco delle Bijè (Piemonte), il Gioco delle Noci e Trucco da Terra (Liguria), Scalillo (Campania), Mitule (Lazio), Piastre e Sburla la Roda (Lombardia), Trampoli (Marche), Morra (presentata da due comunità di gioco, una veneta e una della Basilicata), Tiro del Burcio, S-cianco, Tamburello e Zugo de l’ovo (Veneto).

L’edizione 2021, seguendo il format di festival diffuso inaugurato nel 2020, si svolgerà nel centro storico di Verona, dove saranno presenti le comunità di gioco tradizionale italiane. Invece, in collegamento streaming dai loro territori d’origine e visibile sul sito web e sulle pagine social della manifestazione, gli ospiti d’onore Belgio, Cipro, Crozia e Francia presenteranno le loro pratiche tradizionali legate all’acqua, tema conduttore di questa edizione del Festival.

Da sempre, infatti, la presenza di questo elemento, per sua natura in grado di favorire gli scambi commerciali e culturali, ha agevolato anche la diffusione e la conoscenza dei giochi tradizionali in tutta Europa. 

Non mancheranno come nelle passate edizioni momenti di riflessione con incontri, proiezioni e presentazioni di libri, in cui registi, pedagogisti, scrittori e personalità dello spettacolo racconteranno il tema dell’acqua e del gioco in varie sfaccettature.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium