Elezioni comune di Diano Marina

 / Sanità

Sanità | 13 settembre 2021, 12:10

Covid, Bassetti: “Dimostrato ancora una volta che il plasma iperimmune non ha ridotto il rischio di intubazione o morte”

“L'ennesimo schiaffo per quei politici e quei giornalisti che hanno fatto del plasma iperimmune il loro idolo totemico”

Matteo Bassetti

Matteo Bassetti

È stato pubblicato su Nature Medicine, una delle più quotate riviste scientifiche al mondo, l'ennesimo articolo che riporta i risultati di uno studio sul plasma iperimmune. Nei pazienti ospedalizzati per COVID-19 il plasma non ha ridotto il rischio di intubazione o di morte”. A scriverlo sulla propria pagina Facebook è il professor Matteo Bassetti, infettivologo del San Martino di Genova. 

Bassetti torna sulla polemica legata alla cura proposta dall'ex primario del reparto di pneumologia dell'ospedale Carlo Poma di Mantova Giuseppe De Donno, morto suicida alcune settimane fa.

Per la prima volta - continua Bassetti - si dimostra anche un aumento del rischio che l'evoluzione clinica dei malati vada peggio con il plasma rispetto alle altre cure. Una opportunità in meno per i pazienti e l'ennesimo schiaffo per quei politici e quei giornalisti che hanno fatto del plasma iperimmune il loro idolo totemico. Basta invasioni di campo. Occorre ascoltare di più scienza e medicina dell'evidenza. Sempre che siano in grado di farlo...”.

Ricordiamo che tra le regioni che sostennero la cura del covid con il plasma ci fu anche la Liguria. L'allora assessore regionale alla sanità Sonia Viale aveva infatti annunciato che la Liguria era pronta ad attivare la banca regionale per la conservazione del plasma iperimmune per poter trattare i pazienti.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium