/ Eventi

Eventi | 17 agosto 2021, 07:14

Ferragosto da tutto esaurito per Taggia: e a settembre? Sport con gli allenamenti in piazza

Sport e anche manifestazioni commerciali. Ne abbiamo parlato con l'assessore Barbara Dumarte e con i consiglieri comunale Raffaello Bastiani e Chiara Cerri

Un ferragosto da record per Taggia con tantissimi turisti e ora l'ufficio turismo e manifestazioni guarda alla programmazione su settembre. Il dato di metà agosto è positivo, con alberghi e case vacanze pieni oltre alle seconde case aperte, andando così a ripianare la partenza fredda dei mesi scorsi. Anche i numerosi stabilimenti balneari di Arma di Taggia hanno lavorato molto bene, soprattutto nei weekend. 

Per la serata più importante dell'estate c'è stato il concerto della Shary Band (Nella gallery fotografica) in una piazza Tiziano Chierotti piena di persone. Da un lato con l'area manifestazioni del Comune, con obbligo di green pass e posti a sedere, dall'altro tutto lo spazio esterno dove vige il senso di responsabilità del singolo nel rispettare le misure anti Covid.

"È stato un buon Ferragosto se si considera il momento storico di grande emergenza che ormai da tempo stiamo vivendo. -  commenta Barbara Dumarte assessore al turismo di Taggia - Credo che ancora una volta paghi il coraggio di aver portato avanti il nostro calendario manifestazioni, nonostante le tante difficoltà legate alla sicurezza e all'organizzazione eventi". 

"Come più volte sottolineato si tratta di un risultato possibile grazie alla collaborazione di tutti gli elementi messi in campo su ogni evento. Siamo una amministrazione che collabora con chi lavora con passione e professionalità: dal mio ufficio, alla squadra che organizza l’area manifestazioni, agli steward, ai volontari della protezione civile e alla polizia municipale. - aggiunge l'assessore Dumarte - Per questo ringrazio ognuna di queste persone non come amministratore, ma come cittadina. Senza la collaborazione di tutti fare un calendario quest’anno sarebbe stato impossibile per Taggia". 

"Aspettiamo la fine di questa estate per tracciare un bilancio sull'andamento della stagione ma per quanto visto fino a ora. I numeri delle presenze sono positivi. I locali hanno lavorato. E' indubbio che le restrizioni abbiano creato disagi alle categorie ma insieme guardiamo con fiducia al futuro".

Intanto si sta avvicinando settembre e per il prossimo mese il calendario manifestazioni subirà una virata dando più spazio allo sport e alle manifestazioni commerciali. "In questo momento le restrizioni nazionali limitano gli eventi sportivi ma come gli anni scorsi abbiamo cercato di allestire una programmazione per promuovere le nostre numerose associazioni sportive locali. - afferma Raffaello Bastiani, consigliere comunale con delega allo sport - Per questo abbiamo scelto di organizzare degli allenamenti in piazza. L'idea è di permettere alle diverse realtà di allenarsi in uno spazio delimitato ristretto ai soli appartenenti alla associazione, in modo da coinvolgere emotivamente il pubblico. Le persone potranno guardare ma non potranno praticare lo sport mostrato". 

"Stiamo lavorando con gli uffici per predisporre un calendario con più giornate per soddisfare tutti e mostrare il maggior numero di discipline sia su Arma che su Taggia. Le società sportive sono tra i soggetti che hanno patito di più a causa dello stop nazionale legato al Covid. I numeri degli iscritti sono scesi drasticamente mettendo queste realtà a rischio. Grazie agli uffici abbiamo fatto tutto quello che era possibile per aiutare le nostre associazioni sportive. L'idea di un calendario manifestazioni incentrato su allenamenti in piazza va in questa direzione offrendo un ulteriore impulso che sia d'aiuto per nuove iscrizioni. Oltre a questo stiamo lavorando anche per portare altre iniziative in questo ambito" - conclude con orgoglio Bastiani.  

Per gli eventi commerciali, la consigliere comunale Chiara Cerri ha ricordato gli appuntamenti già in programma: "Ci saranno tre appuntamenti di punta: lo street food dal 3 al 5 settembre, la domenica dopo la Fiera e chiuderemo con Meditaggiasca - Expo Valle Argentina e Armea dal 25 al 26 settembre. Non mancheranno anche i mercatini per due giovedì. Manifestazioni che si svolgeranno nel pieno rispetto delle misure si sicurezza in accordo con gli organizzatori. Insomma, una proposta per allungare ancora un po' l'estate, con eventi con portano indotto a beneficio di tutto il territorio".

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium