ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Attualità

Attualità | 04 agosto 2021, 07:21

Il Comune di Molini di Triora cerca un gestore per il campo sportivo alle ex Prealpi

Il Comune punta ad affidare il campo da calcio in erba sintetica e gli spogliatoi per una durata di 3 anni. Il canone complessivo si stima possa aggirarsi sui 13.500 euro.

Il Comune di Molini di Triora cerca un gestore per il campo sportivo alle ex Prealpi

Il Comune di Molini di Triora sta cercando un gestore per affidare il campo sportivo delle ex caserme Prealpi. In questi giorni è stata attivata una manifestazione d'interesse con scadenza al 6 agosto. La struttura fino a poco tempo fa era in gestione alla Pro Loco, poi l'emergenza sanitaria, le difficoltà economiche legate anche alle restrizioni nazionali e quindi all'impossibilità di organizzare eventi, hanno portato alla riconsegna del bene al Comune. 

Il procedimento prevede in questo modo di conoscere se ci siano soggetti interessati a una gestione che eventualmente verrebbe formalizzata in un secondo momento. La manifestazione di interesse si rivolge a: associazione e società sportive e dilettantistiche regolarmente affiliate alle Federazioni e agli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI, competenti per il calcio; associazioni iscritte a campionati di più elevata categoria; associazioni, comprese quelle amatoriali, radicate sul territorio della valle Argentina. Oltre a questo, i partecipanti non dovranno aver subito procedure di decadenza o revoca di concessioni di gestioni di impianti sportivi comunali anche se in altri comuni; non avere debiti con il Comune di Molini di Triora a qualsiasi titolo.

Il Comune punta ad affidare il campo da calcio in erba sintetica e gli spogliatoi per una durata di 3 anni. Il canone complessivo si stima possa aggirarsi sui 13.500 euro. Oltre a questo, il futuro gestore, dovrà occuparsi della manutenzione ordinaria dell'impianto, farsi carico delle utenze, definire un regolamento d'accesso. 

Infatti la struttura potrà comunque essere usata anche quando sarà effettivamente affidata in gestione. I proventi dell'affitto del campo andranno poi al gestore. Il Comune ha specificato che le scuole dovranno avere accesso gratuito e che potrà essere negato solo se le attività saranno in contrasto con la programmazione di gestione dell'impianto. Così come in caso di manifestazioni e iniziative comunali, l'uso del campo e delle strutture dovrà essere garantito. 

Le manifestazioni di interesse per la gestione si potranno presentare fino alle 12, di venerdì 6 agosto. Spetterà poi al Comune scegliere se procedere oppure no, a una successiva fase di affidamento, anche se si presentasse un solo soggetto.

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium