Elezioni comune di Diano Marina

 / Cronaca

Cronaca | 28 luglio 2021, 10:22

Ceriana: quaranta maiali allo stato brado con il rischio di malattie per animali e uomini, ordinanza del Sindaco

Il proprietario di un terreno, dove sono previsti rifiuti in quantità, alleva maialini ibridati con i cinghiali con il rischio di diffondere la 'Peste Suina Africana'. Ha 10 giorni per intervenire.

Ceriana: quaranta maiali allo stato brado con il rischio di malattie per animali e uomini, ordinanza del Sindaco

Curiosa, ma anche importante sul piano sanitario, ordinanza del Sindaco di Ceriana Maurizio Caviglia, nei confronti del proprietario di un terreno in strada Cianche. 

Secondo un sopralluogo, infatti, all’interno del terreno il proprietario alleva allo stato brado una quarantina di maialini nani, ibridati con cinghiali. Il problema riguarda il possibile rischio per l’allerta sulla ‘Peste Suina Africana’ anche in funzione della presenza di alcuni cani, liberi di girare e che condividono gli spazi con i maiali in mezzo ai rifiuti. 

Il Comune ha contestato innanzi tutti al proprietario del terreno, F.A., l’abbandono e il deposito di rifiuti di vario genere e la necessità di una immediata bonifica del sito, per evitare il diffondersi di malattie infettive, pericolose per gli animali e per le persone. 

Al proprietario è stato intimato, entro 10 giorni, di allontanare gli animali (nel rispetto delle normative) e di pulire e bonificare l’area con la rimozione dei rifiuti, da conferire in una discarica autorizzata. Ovviamente, come accade sempre in questi casi, se il proprietario non ottempererà al provvedimento emesso, sarà lo stesso Comune a intervenire, facendo poi ricadere le spese su di lui. Del caso si è occupato anche il vice Sindaco e delegato all'ambiente del Comune di Ceriana, Paolo Roverio.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium