Elezioni comune di Diano Marina

 / Eventi

Eventi | 24 luglio 2021, 07:36

Taggia è tappa sul Cammino di Santiago: per la festa dell'anno Giacobeo le infioratrici all'opera

A partire dal pomeriggio il gruppo si metterà al lavoro in piazza Farini a Taggia per realizzare l'opera.

Taggia con le sue infioratrici parteciperà ai festeggiamenti per l'anno santo Giacobeo, in un ideale cammino verso Santiago de Compostela. Per l'occasione in 5 continenti e 250 città, tra oggi e domani, giorno della festa, domenica 25 luglio, sarà realizzato un tappeto di fiori, raffigurante un disegno scelto diverso tempo fa tra i tantissimi bozzetti vagliati per omaggiare San Giacomo.

L'idea è nata a Miguel Angel Garcia e oggi si traduce in un importante momento che avrà per protagoniste anche le infioratrici. A partire dal pomeriggio il gruppo si metterà al lavoro in piazza Farini a Taggia per realizzare l'opera con fiori locali. Sul disegno trovano spazio i simboli cari a tutti i pellegrini. La croce rossa dell'Ordine di Santiago, la concha del Peregrino e il botafuimero, quest'ultimo è il grande turibolo che si trova all'interno della Cattedrale di Santiago, meta della fine del Cammino. 

"Il tappeto sarà per tutti uguale ma ognuno di noi lo potrà realizzare nella grandezza desiderata e usando i materiali che più desidera. - ci spiega Maddalena Pastorino - su ogni disegno in basso comparirà la città e i chilometri (1640 ndr) che intercorrono tra il paese, nel nostro caso Taggia e Santiago. Saremo dunque idealmente collegati con tutto il mondo in un unico grande Cammino. Siamo felici, eccitati ed entusiasti di questo progetto pensando di essere uno di quei 250 paesi partecipanti, quindi possiamo dire davvero Taggia nel mondo". 

Il Covid non ha fermato i festeggiamenti per l'anno santo giacobeo che non si ripetevano dal 2010. Santiago è la meta di tantissimi pellegrini e la provincia di Imperia è naturale collegamento verso la famosa destinazione in Galizia. Sono numerose le persone che scelgono di percorrere il Cammino passando sulla Via della Costa, nella riviera dei fiori, per arrivare in Francia e raggiungere infine uno dei numerosi punti di partenza che distingue l'inizio dei vari cammini che portano a Santiago. Allo stesso modo, non mancano anche camminatori diretti da Santiago verso Roma, arrivando sulla via Francigena.

Quindi Taggia è naturale punto di collegamento tra le due città care ai pellegrini di tutto il mondo. L'opera delle infioratrici sarà visibile al pubblico dal pomeriggio di oggi e fino a domani sera, domenica 25 luglio, giorno dei festeggiamenti per l'anno Giacobeo. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium