/ Eventi

Eventi | 19 luglio 2021, 07:31

Transalp Experience: venerdì e sabato la 'fiaccola' delle Comunità Energetiche Rinnovabili sulle Alpi

L’Alpine Pearls Transalp Experience Magliano-Limone-Sanremo, sarà una cavalcata aperta a mountain bike elettriche e non che toccherà i luoghi più selvaggi e affascinanti dell’ultimo lembo meridionale dell’arco alpino.

Transalp Experience: venerdì e sabato la 'fiaccola' delle Comunità Energetiche Rinnovabili sulle Alpi

Venerdì e sabato prossimi la 'Via del Sale', straordinario sistema di strade bianche e mulattiere millenarie che solcano le alte quote delle Alpi Marittime, sarà la protagonista di un’iniziativa per celebrare la mobilità sostenibile e la montagna: l’Alpine Pearls Transalp Experience Magliano-Limone-Sanremo, una cavalcata aperta a mountain bike elettriche e non che toccherà i luoghi più selvaggi e affascinanti dell’ultimo lembo meridionale dell’arco alpino.

L’edizione di quest’anno sarà specialmente improntata alla promozione della sostenibilità energetica e della mobilità elettrica, nel quadro degli obiettivi fissati dalle autorità nazionali e comunitarie. Non è perciò un caso che la linea di partenza sia stata tracciata a Magliano Alpi (Cuneo), piccolo centro del cuneese che ospita oggi la prima Comunità Energetica Rinnovabile (CER) italiana in cui Comune, imprese e cittadini si sono associati per sviluppare localmente energia da fonti rinnovabili da destinare principalmente all’autoconsumo.

L’ing. Sergio Olivero dell’Energy Center del Politecnico di Torino che ha accompagnato la costituzione della CER di Magliano e di cui presiede il Comitato scientifico, spiega che le CER rappresentano un fondamentale strumento tecnico, giuridico, organizzativo e gestionale per assicurare la Transizione Energetica. La mobilità elettrica, obiettivo strategico della Commissione Europea, può essere realizzata soltanto aumentando la capacità del sistema elettrico, e le CER pongono le basi per una struttura abilitante distribuita e sostenibile.

La prima tappa della Transalp Experience, da Magliano Alpi a Limone Piemonte, vuole simbolicamente rappresentare il primo passaggio della «fiaccola» delle CER dal Comune pioniere Magliano Alpi a Limone Piemonte, la località più meridionale del network Alpine Pearls, una rete internazionale che da quindici anni riunisce una ventina di amministrazioni comunali italiane, svizzere, tedesche, austriache e slovene distribuite su tutto l’arco alpino, per formare un’alleanza nel segno della mobilità 'dolce' e di un modello turistico sostenibile.

In aprile si è costituito il Comitato tecnico-scientifico Alpine Pearls per la progettazione e l’istituzione di Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) nei Comuni che aderiscono alla cooperazione con l’intento di importare il modello sperimentato con successo a Magliano Alpi entro l’anno prossimo. Il Comitato ospita personalità politiche e accademiche provenienti da diversi Paesi, tra cui lo stesso Olivero in qualità di presidente, il sindaco di Magliano Alpi Marco Bailo, il Senatore Gianni Pietro Girotto e l’Amministratore Delegato di RSE prof. Maurizio Delfanti, oltre a Karmen Mentil e Giovanni Vassena, rispettivamente AD e responsabile per l’Italia di Alpine Pearls. L’impegno tradizionalmente profuso dalle Perle delle Alpi nella diffusione del trasporto elettrico in montagna costituisce un ulteriore stimolo ad aderire al modello produttivo delle CER. 

L’iniziativa sportiva, il cui tragitto proseguirà poi fino alle spiagge di Sanremo, costituisce una pietra miliare importante per il significato che assume alla luce degli impegni assunti dagli enti coinvolti. Ricerca Sistema Energetico (RSE) Spa, la partecipata di Stato impegnata nello sviluppo di progetti energetici strategici per il nostro Paese, presenzierà all’evento con una rappresentanza della propria dirigenza e nella persona dell’amministratore delegato prof. Maurizio Delfanti, che è anche membro del Comitato tecnico-scientifico Alpine Pearls per le CER. Si unirà anche il prof. Romano Borchiellini, referente del Rettore per l’Energy Center del Politecnico di Torino. 

L’evento è un’occasione irripetibile per conoscere o ritrovare gli scenari meravigliosi e ricchi di storia delle montagne incastonate tra Piemonte, Liguria e Francia, tra le cui vette immacolate si terrà a battesimo una rivoluzione a lunga attesa, di cui le Alpi saranno testimoni e modello.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium