Elezioni comune di Diano Marina

 / Politica

Politica | 19 luglio 2021, 12:42

Edilizia a Imperia, negli ultimi sei mesi cresciuta la massa salari: + 1,7 milioni di euro

Tafaria (Filca Cisl Liguria): “Bene effetto superbonus ma si può crescere. Con Traforo Armo Cantarana tra diretti e indotto almeno 2500 posti lavoro”

Edilizia a Imperia, negli ultimi sei mesi cresciuta la massa salari: + 1,7 milioni di euro

Negli ultimi sei mesi l’edilizia nel territorio di Imperia ha fatto registrare un significativo aumento della massa salari secondo i dati della Cassa Edile di Imperia: una crescita di 1,7 milioni di euro. Da ottobre 2020 a marzo 2021 la massa salari infatti è passata da 14milioni 860mila euro a 16milioni 550mila euro. Boom soprattutto a marzo con un aumento di 1,4 milioni di euro: infatti siamo passati da 1,6 milioni a 3 milioni di euro.

“Bene così ma non può bastare – spiega Andrea Tafaria, segretario generale Filca Cisl Liguria – ci sono margini per crescere ancora: non solo superbonus al 110% ma anche edilizia scolastica, sanitaria e sostenibile, in particolare quest’ultima rappresenta il futuro del comparto. E poi le grandi opere, il traforo Armo-Cantarana che è scomparso dai piani del Governo: non si trova traccia nel Recovery Fund, così si perdono migliaia di posti di lavoro”

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium